3.2 C
Venezia
lunedì 06 Dicembre 2021

Museo Nazionale di Archeologia del Mare di Caorle: gli incontri in onore di Annamaria Larese

HomeArte e CulturaMuseo Nazionale di Archeologia del Mare di Caorle: gli incontri in onore di Annamaria Larese
la notizia dopo la pubblicità

L’iniziativa della Direzione regionale Musei del Veneto intende mettere in luce la figura intellettuale di Anna Maria Larese nel suo ruolo di Direttrice di cinque musei a Venezia e in terraferma.

Il programma, articolato su sette incontri, evidenzia come la sua attività di progettazione, gestione e previsionalità abbia inciso sul futuro sviluppo di questi stessi Istituti nel contesto più generale della mission e degli obiettivi che la Direzione regionale si propone.

Dalle voci dei funzionari e dei partner della Direzione Musei emerge un panorama ampio e variegato, ma unito negli intenti rivolti a progettualità future.

Il quarto appuntamento è dedicato al Museo Nazionale di Archeologia del Mare di Caorle, inaugurato nel luglio 2018 e frutto di una efficace sinergia tra pubblico e privato: un lungo percorso intrapreso nel 1992 con l’acquisizione dell’ex Azienda agricola Chiggiato con l’intento di trasformare alcuni edifici a sede museale.

Il Museo riunisce in due sezioni la storia del popolamento antico di un territorio diviso da millenni tra terra e acqua e il racconto dei metodi della ricerca archeologica subacquea che fanno riemergere relitti, manufatti e storie di uomini.

L’alta tecnologia utilizzata coinvolge il pubblico con modalità immersive applicate alle ricostruzioni e alla realtà aumentata, che nel maggio scorso sono state ampliate in una nuova sezione, grazie a due Progetti Europei.

Se ne parlerà con:
Daniele Ferrara, Nicoletta Giordani, Carlo Beltrame, Cristina Barbiani, Giovanni Trevisiol
conduce Valter Esposito

D. Ferrara, Direttore regionale Musei Veneto

N. Giordani, Archeologa, già Direttore del Museo Nazionale di Archeologia del Mare di Caorle

Carlo Beltrame, Docente Università di Venezia, Cà Foscari

Cristina Barbiani, Ricercatrice Università di Venezia, IUAV

Giovanni Trevisiol, già Assistente tecnico-scientifico Direzione regionale Musei Veneto

Valter Esposito, giornalista, scrittore, già responsabile Ufficio Stampa Direzione regionale Musei Veneto

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...