20.6 C
Venezia
venerdì 06 Agosto 2021

Moto ondoso a Venezia: cane si schiaccia le zampe tra motoscafo e pontile

HomeNotizie Venezia e MestreMoto ondoso a Venezia: cane si schiaccia le zampe tra motoscafo e pontile

motoscafo attracca pontile actv

Il moto ondoso ha provocato un danno grave ad un cane di soli 3 mesi, schiacciandogli le zampe posteriori tra il pontile e il vaporetto.

Il fattaccio è accaduto martedì verso le 19, quando un cucciolo di boxer salendo sul 4.1 ha messo male una zampa a causa delle onde.

Il mezzo Actv si è così allargato dal pontile, facendo scivolare il cane, e poi riaccostato, e le zampe del povero animale erano rimaste incastrate tra il 4.1 e il pontile.

Una ferita che ha portato il cane ad una completa esposizione dell’osso di una delle zampe. La padrona, che ha tentato in tutti i modi di aiutare l’animale, era ricoperta dal sangue del cane.

Due persone hanno subito chiamato l’Ambulatorio Veterinario delle Zattere, dove i dottori hanno immediatamente stabilizzato le condizioni del boxer, mentre cercavano di far rinvenire la padrona, svenuta.

Da qui, il cane è stato trasportato d’urgenza alla clinica San Francesco di Mestre, grazie all’intervento provvidenziale dei vigili del fuoco, che in 10 minuti, hanno portato l’animale in Piazzale Roma per poi proseguire verso via Torino.

Ieri l’animale è stato operato con un intervento durato quasi 4 ore. Si dovranno, però, ancora attendere 24 ore prima di sciogliere la prognosi e per sapere se i danni alle zampe saranno permanenti oppure no.

Redazione

[27/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.