Mose in arrivo: a Venezia simulazione di stop all’acqua alta

ultimo aggiornamento: 03/10/2013 ore 19:09

93

lavori per il mose di venezia

Mose, ci siamo quasi. La prima movimentazione delle paratoie già realizzate e “pronte all’uso” è prevista per il prossimo 11 ottobre.

Il progetto del sistema che salvaguarderà Venezia dall’acqua alta sarebbe finalmente arrivato alla fase finale, lo rende noto il Consorzio Venezia Nuova con una nota: “La grande infrastruttura sta entrando nella fase finale e muovendo i primi passi verso l’entrata a regime dell’opera, integralmente ‘made in Italy'”.

Ad attivarsi, in una simulazione di presenza di acqua alta, le prime quattro paratoie che già si trovano collocate nei loro alloggiamenti alla bocca di porto Lido-Tre Porti, sommerse ed incernierate sui basamenti di cemento. La paratoie saranno svuotate dall’acqua che le tiene posizionate sul fondo dell’ingresso della bocca di porto e, una volta “alleggerite” emergeranno fino a sbarrare l’ingresso dell’acqua dal mare aperto in direzione Venezia.

Terminata la simulazione, le quattro saranno riempite nuovamente d’acqua per tornare ad appoggiarsi sul fondo della bocca di porto in attesa del completamento del progetto.

Giorgia Pradolin

[02/10/2013]

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here