lavori per il mose di venezia

Una buona notizia giunge dal fronte Mose: il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha deciso di finanziare e mantenere continua la mole di lavoro dei cantieri, assegnando circa 974 milioni di euro da investire in essi.
La somma stanziata infatti, andrà  a finanziare i lavori delle dighe mobili evitando che le attività  di cantiere vengano sospese e grazie alla delibera, approvata dal Ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, “si garantisce che i cantieri non si fermino. Un significativo passo verso la copertura integrale dell’opera. Il Mose deve essere concluso entro il 2016” così ha dichiarato il Ministro.

Con il suddetto provvedimento ministeriale infatti, si va così a coprire circa il 90% dei costi dell’intero progetto, affidato al concessionario unico Consorzio Venezia Nuova.

Nella delibera anche Milano ha avuto la sua fetta di finanziamento: 172 milioni di euro (per una somma totale dell’opera di 1,9 miliardi), da investire per il completamento della linea M4 della metropolitana locale, che dovrà  essere completata prima dell’inizio dell’Expo 2015, essendo in grado di raggiungere la cittadella espositiva.

Alice Bianco

[09/09/2013]

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here