26.6 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Morta Shirley Temple, regina del cinema usa ’30 e ’40

HomeNotizie NazionaliMorta Shirley Temple, regina del cinema usa '30 e '40

shirley temple riccioli d'oro o boccoli d'oro

Shirley Temple è morta ieri a 85 anni. Il fenomeno della bambina prodigio ha navigato in maniera trasversale tra la simpatia di almeno tre generazioni che ne ammiravano il mito. Alla fine, tanta popolarità è stata anche spesa bene perchè è stata ambasciatrice del sogno americano positivista del bambino prodigio che scava le fossette al mondo e sorride. La sua faccetta è stata un grande antidepressivo durante la Grande Crisi americana.

Shirley Temple – Riccioli d’oro era nata a Santa Monica il 23 aprile 1928 e iniziò la sua fantastica carriera a 6 anni. Naturalmente mamma Gertrude la spinse e la preparò, ma quello che poi ha accompagnato il personaggio sono state le sue qualità innate: era simpatica, bella, intonata ed aveva affinato, già pur in tenera età, un gran senso dello spettacolo. Aveva infatti imparato a ballare (il tip-tap benissimo) e a fare le imitazioni delle grandi dive.

Incise dischi che furono successi discografici: «Baby take a bow» da Piccola stella , «On the good ship Lollipop». Sul capo ben 54 enormi boccoli biondi, calcolati uno per uno dall’assicurazione.
La Fox per lei aveva vinto la battaglia strappandola alla Paramount e fu proprio il suo film più famoso, “Riccioli d’oro” di Rapper, a rimanerle sulla carta d’identità.

Con la bimba la casa di produzione scoprì per la prima volta il mondo del merchandising. A suo nome venivano vendute in quantità industriale: bambole, gomme, matite con la sua effigie e lei che fa spot radio per le saponette Lux, mentre ogni mamma cercava di fare in modo che ogni figlia le somigliasse.

Nel ’34 la ragazzina riceve a meno di sei anni un Oscar per l’eccezionale contributo all’industria: fu lei a salvare Hollywood dalla Grande Depressione.

Shirley Temple ha lanciato la ‘moda’ delle bambine «mostruose» che sembrano donne travestite, e i suoi incassi superarono Chaplin e Greta Garbo. Poi fu madre (3 figli con 2 mariti, nonna e bisnonna.

Ma quell’Oscar avrebbe anche potuto essere alla carriera perché tutto il cinema di quegli anni è stato appannaggio suo. Girò dal 1934 al 1940 quaranta film, anche accanto a ‘mostri sacri’ come Gary Cooper, Bing Crosby, Spencer Tracy, Randolph Scott.

Da grande scelse il Partito repubblicano in California: Nixon la volle delegata Onu nel ’69, Ford la scelse ambasciatrice in Ghana e capo protocollo alla Casa Bianca; curò il ballo inaugurale di Carter e Bush senior.

Shirley Temple è morta, ma la ragazzina simpatica e smorfiosetta che animava le serate con le tv in bianco e nero esisterà per sempre.

Paolo Pradolin

[12/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.