17.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Mirano, installato il Vistared: multe fino a 216 euro

HomeCittà Metropolitana di VeneziaMirano, installato il Vistared: multe fino a 216 euro

vistared mirano

Automobilisti avvertiti: tra qualche giorno a Mirano (Ve), all’incrocio tra via Cavin di Sala e via Matteotti, verrà installato il Vistared, un dispositivo contro le infrazioni semaforiche. Vietato passare con il rosso, pena una multa fino a 162 euro, di giorno e 216 di notte.

Il dispositivo, è già stato installato questa settimana ed entrerà in funzione quando verranno effettuati i collegamenti via cavo e verranno fatte alcune prove di collaudo. La polizia locale ha stimato di metterlo in funzione tra due settimane circa.

Il sistema è formato da un doppio dispositivo che fotografa e contemporaneamente filma il passaggio dell’automobilista trasgressore, in modo così da immortalare la sequenza di immagini ed anche la targa della vettura.

Le immagini verranno poi trasmesse al comando della polizia locale di Mirano, che confermerà l’infrazione e purtroppo per lui, il trasgressore riceverà una brutta sorpresa a casa.

162 euro e 6 punti in meno dalla patente se si passa con il rosso e con il giallo inoltrato e dopo le 22 e fino alle 7 del mattino, la situazione peggiora: 216 euro, secondo il nuovo regime sulle sanzioni notturne. Oltre al pagamento della multa poi, saranno richiesti anche i dati della patente di guida, che se non riportati in tempo, costeranno l’esborso di altri 284 euro.

Il dispositivo sarà in funzione per un periodo di sei mesi, dopodiché in base anche al successo ottenuto e all’efficacia del lavoro, la polizia locale deciderà se tenerlo o meno. Automobilisti avvertiti e mezzi salvati.

Redazione

[30/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.