20.9 C
Venezia
martedì 21 Settembre 2021

MINACCE DI GUERRA COREA NORD – AMERICA | Spostato puntamento di un missile

HomeMondoMINACCE DI GUERRA COREA NORD - AMERICA | Spostato puntamento di un missile

La novità  nello scenario di possibile guerra tra Corea del Nord e America la hanno rivelata i satelliti-spia: La Corea ha spostato un missile sulla costa orientale, forse in attesa di un lancio. Magari solo un test, certo provocatorio, vicino al Giappone. Su quello che sarà  successivamente alla mossa c'è incertezza totale. Lo spostamento del missile ha seguito di 24 ore gli annunci di Pyongyang su un possibile attacco nucleare e la chiusura degli accessi al parco industriale di Kaesong. Un blocco mantenuto anche ieri a dimostrazione che il regime vuole tenere alta la tensione su tutto il fronte.
A Seul, capitale molto esposta, hanno seguito con attenzione quello che avveniva dall'altra parte.
In America la valutazione è per un'analisi prudente, figlia di un cambio di strategia. All'inizio gli Usa sono andati dietro a Kim Jong-un. Ad ogni rumor di sciabole da Pyongyang hanno replicato con piccole ma consistenti mosse. Ora la Casa Bianca, dopo lunghe discussioni, ha valutato che fosse controproducente assecondare il bellicismo di Kim essendoci il rischio che dalla semplice esibizione di forza si finisca per scivolare in uno scontro. E allora gli Usa hanno deciso di abbassare i toni per non fornire pretesti ai coreani.
Così, mercoledì, mentre giravano le news minacciose, Barack Obama le ignorava dedicandosi a un'emergenza molto sentita dai suoi cittadini, quella delle armi. Il profilo basso dell' America non significa però smobilitazione davanti alla Corea el Nord : nelle Filippine sono arrivati diversi caccia F-18 e due navi anti missile sono state spostate verso il Giappone.

Mario Nascimbeni
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[05/04/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor