8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Milan raggiunge l’obiettivo, la Juventus ringrazia il giudice sportivo. Di Mattia Cagalli

HomeCalcio,facciamo il punto. Di Mattia CagalliMilan raggiunge l'obiettivo, la Juventus ringrazia il giudice sportivo. Di Mattia Cagalli
la notizia dopo la pubblicità

destro roma squalificato quattro giornate

La notizia della 32° giornata è che il Milan è matematicamente salvo. Seedorf è riuscito quindi nel primo obiettivo stagionale ed ora si punta alla Euro League.
Una impresa difficile, quasi impossibile ma dato che ora la squadra rossonera non sembra conoscere sconfitta e che miracolosamente l’allenatore olandese è riuscito a trovare la quadratura del cerchio… Non si sa mai.

Sull’altra sponda milanese, le cose non stanno andando come dovrebbero. Una bastasse, per sicurezza di pareggi e prestazioni da fischi stanno rovinando il lavoro iniziale di Mazzarri.
La verità è che fino a questo punto, l’allenatore ha ottenuto da questa rosa molto di più di quello che è il valore effettivo dei giocatori.
Incomprensibili quindi le continue voci di esonero che rimbalzano ogni giorno, alimentate in realtà dalla stampa. Non dalla dirigenza neroazzurra.

Nel frattempo la Juventus si è sbarazzata facilmente del Livorno e torna a otto punti dalla Roma.
Come se non bastasse, per maggior sicurezza, Destro è stato squalificato per quattro giornate. Evidentemente stava segnando un po’ troppo. Già la rincorsa dei giallorossi era difficile, ora è ancora più impossibile.
Angelo Di Livio in una recente intervista ha dichiarato che secondo lui, qualcuno non vuole Destro in Nazionale. Credo che sia più probabile che qualcuno non voglia che la Roma abbia possibilità di scudetto.

Si è finalmente conclusa la diatriba biglietti per il derby di Verona tra Chievo ed Hellas. Sul campo hanno vinto i giallobu, quelli veri (i veri colori del Chievo sono biancoazzurri), e anche fuori dal rettangolo di gioco non c’è stata partita.
Oramai della squadra simpatia e della favola del Chievo, non è rimasto più nulla. Probabilmente non è nemmeno mai esistita.
Per quanto riguarda Verona, un ultimo commento lo merita Luca Toni: in questo momento merita la convocazione per Brasile 2014, senza se e senza ma.
A trentasei anni e 16 goals, sta facendo molto di più di tanti decantati giovani campioni. Dispiace dirlo ma gente come Balotelli o Osvaldo non meritano il mondiale, ma si sa che le convocazioni le fanno più i procuratori che i Ct. Quindi aspettiamoci che il fin troppo coccolato Mario, salga su quell’aereo con destinazione Maracanà.

In zona salvezza merita un commento il Cagliari, non tanto per i risultati sportivi ma per l’ennesimo esonero di Lopez e le parole del suo presidente “Sbagliai a scegliere Lopez. Non condividevo le sue scelte da molto tempo, aveva poca lealtà nel fare le scelte. Ero pronto a farmi da parte per il bene del Cagliari, l’avevo quasi venduto agli arabi. Dopo il Milan mi hanno chiesto di esonerare Lopez, mi sono rifiutato ed è saltato tutto”.
Quindi non capisco, se questi arabi volevano veramente acquistare la squadra, non potevano farlo e poi licenziarsi da soli Lopez?

Questi però non saranno più problemi del presidente Cellino, ha vinto la sua battaglia legale ed è diventato il proprietario al 75% del leggendario Leeds United.
Calcio inglese, pubblico inglese (che già lo odia) e mentalità sportiva completamente diversa. Personalmente mi auguro di rivederli presto in Premier a rinvangare magari i fasti degli anni settanta.
E il Cagliari invece che fine farà? Al momento non è dato sapere, forse in mano agli americani… Chi vivrà vedrà.

Mattia Cagalli

[09/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Rapina in villa sul Terraglio pistole in pugno, minacciata bambina

Rapina odiosa a Mogliano, domenica sera. Sono circa le 19 e 30, quando quattro malviventi con passamontagna in faccia, irrompono nella villa sul Terraglio con le pistole in mano. Immobilizzano il proprietario, il petroliere Giancarlo Miotto di 79 anni, la moglie, e non...