Mestre è un cantiere aperto: i lavori procedono nonostante i contrattempi

ultimo aggiornamento: 21/01/2014 ore 09:30

86

imprenditore business ediliza cantiere

Ancora 15 giorni d’attesa per la chiusura del cantiere per il sottopasso del tram tra Mestre e Marghera. Il motivo è che non è ancora conclusa la sistemazione di piazzale Favretti ancora sprovvisto di ascensori e scale mobili.

Come quello, altri cantieri vedono posticipare la loro data di chiusura. Gli addetti ai lavori assicurano che la nuova galleria Barcella sta procedendo, ma il progetto non riuscirà a recuperare i ritardi già accumulati, anche se si prevede che entro la fine di quest’anno sarà comunque completata. «Le demolizioni in area Caberlotto sono terminate – spiegano – ora ci si concentra sui sottoservizi e i vari allacciamenti. Stiamo procedendo ma qualche problema potrebbe esserci con la linea elettrica, perché Enel richiede un by-pass inizialmente non previsto».

Il cantiere di via Poerio ha qualche giorno di ritardo per cause di forza maggiore, cioè della pioggia, ma niente di significativo, anche se le previsioni meteo continuano ad impensierire i tecnici del Comune. E sempre a causa della pioggia subiranno dei ritardi la sistemazione pedonale in via Costa e il cantiere del parcheggio sotterraneo in via Mestrina, così come ancora non è concluso il parcheggio privato in piazzale Da Vinci.

Partirà in ritardo anche l’M9, i cui lavori erano previsti per fine gennaio, che slitteranno invece a marzo.

Ancora nessuna data certa per il nuovo parcheggio nella zona dell’ex Umberto I, anche se l’assessore Andrea Ferrazzi assicura: «Questione di qualche giorno e saremo pronti».

Sara Prian

[21/01/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here