8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Mercato Inter: D’Ambrosio dal Torino. Guarin elimina la sua foto con la maglia nerazzurra

HomeCalcioMercato Inter: D'Ambrosio dal Torino. Guarin elimina la sua foto con la maglia nerazzurra
la notizia dopo la pubblicità

inter roma

Erick Thohir è a Milano e si sta occupando di Inter full-immersion. Incontri, riunioni, summit e, alla sera, cena con Massimo Moratti. Il presidente ha preso in mano in prima persona tutta la gestione societaria per cercare di cavalcare la crisi e sta cercando di occuparsi di tutte le questioni all’ordine del giorno: mercato, aspetti finanziari e gestionali.

Thohir finora aveva preso un po’ sottogamba l’impegno visto che tutto era rimasto come prima e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, ma quello che ha visto e, soprattutto, sentito, cominciando da quanto gli hanno relazionato per l’affare Vucinic-Guarin, per finire a quanto visto domenica a San Siro, gli ha fatto comprendere che non c’è più tempo da perdere.

Inter nuovi arrivi. Arrivato Danilo D’Ambrosio, 26 anni, proveniente dal Torino in cambio della comproprietà di Benassi, del prestito del «Primavera» Colombi e di 1.750.000 euro.
Parte Guarin, ma ben difficilmente per la cifra che pretende l’Inter: ieri il centrocampista ha tolto dal suo profilo Twitter la foto con la maglia dell’Inter, giusto per ribadire che ha chiuso con il club nerazzurro e ha fatto sapere che non è disposto ad accettare il Galatasaray.

Un altro che a breve dovrebbe chiudere il suo lungo rapporto con l’Inter è Marco Branca, responsabile dell’area tecnica, assente domenica a San Siro e pure ieri ai vertici di mercato con Thohir, Angelomario Moratti e il d.s. Piero Ausilio. Nel tardo pomeriggio di ieri Branca è tornato a fornire sue notizie partecipando, negli uffici di Milano del presidente del Torino Cairo, alla trattativa finale per il costoso trasferimento di D’Ambrosio.

Vucinic torna in auge. L’attaccante resta l’ipotesi più probabile ma la Juve per cederlo in prestito, con obbligo di riscatto a 7,5 milioni, ne chiede 2,5. Della trattativa per il prestito di Vucinic si occuperanno personalmente Andrea Agnelli ed Erick Thohir.

Il piano di riserva è dato da un attaccante del Southampton che si chiama Orlando, anche in questo caso con obbligo di riscatto a giugno di 9 milioni.

L’Inter è comunque in fermento. Dopo l’addio di Branca dovrebbe essere prossimo quello di Fassone, sostituito da Thohir con Michael Williamson, da anni suo collaboratore di fiducia, che avrà ruolo di responsabile finanziario e amministratore delegato. Il dirigente ieri ha partecipato in sede a tutte le riunioni e da metà febbraio si trasferirà a Milano, diventando operativo per conto di E.T.

Mercato Inter: da annotare il prestito di Pereira, che ha portato cash per un milione di euro e altri 750mila dovrebbero essere in arrivo grazie al prestito di Ishak Belfodil che si trasferisce a Londra e oggi sosterrà le visite mediche per il Queens Park Rangers.

Roberto Dal maschio

[28/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott. Dina Sandon è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...