max pezzali concerto jesolo pala arrex

Lui appartiene ai nostri ricordi come componente degli 883, ma nel tempo ha saputo conquistarsi una carriera solista primaria nel panorama italiano.
Max Pezzali, fresco di candidatura agli MTV Awards, sta ora attraversando una nuova giovinezza fatta di tanti progetti tra cui l’autobiografia “I Cowboy non Mollano Mai”, ma soprattutto con il “Max 20 Live Tour” toccherà i palazzetti delle principali città italiane.

Max Pezzali è forse il cantante che più di tutti ha saputo scattare fotografie di intere generazioni con le sue canzoni e i suoi album, e ora il “Max 20 Live Tour”, che vedrà giovedì 7 novembre la sua data zero a Morbegno, è già un successo annunciato. Sono infatti andati a ruba i biglietti dei concerti delle date fino a dicembre, tanto da convincere l’artista ad aggiungere altri otto spettacoli nel 2014, tra cui quello che lo vedrà sul palco del Pala Arrex di Jesolo, martedì 18 febbraio.

Il tour in partenza segue la pubblicazione dell’album “MAX 20”, il settimo lavoro da solista e il diciassettesimo in carriera, pubblicato lo scorso 4 giugno, contenente 5 canzoni inedite, tra cui il fortunato primo singolo “L’universo tranne noi”, e ben 14 duetti che coinvolgono i più grandi artisti della scena musicale italiana, tra cui Jovanotti, Eros Ramazzotti, Giuliano Sangiorgi, Cesare Cremonini, Claudio Baglioni, Elio, Davide Van de Sfroos e Antonello Venditti.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Di questi giorni anche l’uscita del secondo singolo tratto dall’album, “Ragazzo Inadeguato”, in rotazione sui principali network e scelto come colonna sonora di “Cervelli in Fuga”, il nuovo film del comico toscano Paolo Ruffini.

Un anno di grazia il 2013, che lo vede inoltre candidato, nella categoria “Best Italian Act”, agli MTV European Music Awards, premiazioni che si terranno domenica 10 novembre ad Amsterdam, in diretta televisiva mondiale.

Max Pezzali martedì 18 febbraio a JESOLO, Pala Arrex, ore 21:00

Luca Calloni

[07/11/2013]

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here