domenica 23 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Mattia Berto: Mutaforma nelle mani di Ovidio – la città diventa verde

HomeTeatroMattia Berto: Mutaforma nelle mani di Ovidio – la città diventa verde

La prima performance del laboratorio di Mattia Berto racconta il mito di Eco e Narciso nel giardino di Palazzo Nani Bernardo

Svelata la location in cui si terrà la prima restituzione pubblica di Mutaforma nelle Mani di Ovidio, il laboratorio di teatro di cittadinanza tenuto dal Mattia Berto. Il regista e più di quaranta performer-cittadini veneziani metteranno in scena 01 Narciso-Catturare l’amore il 19 dicembre nel suggestivo giardino di Palazzo Nani Bernardo, uno dei tanti luoghi verdi nascosti tra le calli di Venezia.

Il primo mito che verrà rappresentato è uno dei più famosi e conosciuti scritti da Ovidio, quello di Eco e Narciso. Il giovane protagonista della storia ovidiana si innamorò perdutamente del suo volto, ma una mattina, per vederlo meglio, si sporse di più sulle acque del fiume finché perse l’equilibrio cadendo e affogando. Il suo corpo fu trasformato in un fiore di colore giallo dall’intenso profumo, che prese il nome di Narciso.

Il progetto di Berto comincia da qui, da una riflessione sul mito accostato alla città di Venezia e si riverbera in una riflessione sul suo futuro di città sostenibile.

La natura che si trasforma a causa degli sconvolgimenti climatici sarà il palcoscenico di una performance esperienziale in cui gli spettatori saranno protagonisti della storia, lasciati liberi di muoversi tra il verde del giardino di Palazzo Nani Bernardo, così da poter creare il loro percorso narrativo in una scena già abitata da quaranta attori-cittadini.

Il giardino di Palazzo Nani Bernardo è uno dei tanti luoghi verdi nascosti dietro ai muri delle calli veneziane che hanno subito danni e profondi mutamenti durante l’acqua granda del Novembre 2019. Il giardino, oggi, è tornato al suo splendore grazie all’intervento di cura ad opera di Wigwam Club Giardini Storici Venezia

Ci siamo interrogati sulle questioni relative alla vanità e sul desiderio di piacere e di essere amati, sul tema del potere e su quello della trasformazione e della sparizione della bellezza. I nostri pensieri sono diventati il materiale drammaturgico che, incrociando la storia narrata da Ovidio, hanno dato vita alla rappresentazione.

Mattia Berto: Mutaforma nelle mani di Ovidio – la città diventa verde

01 Narciso – Catturare l’amore

19 dicembre 2021 ore 11:00 , 12:00 , 14:00 , 15:00

regia Mattia Berto

drammaturgia Arianna Novaga

costumi Ildo Bonato

con i cittadini-attori del Teatro di cittadinanza

fotografia Giorgia Chinellato

video Giuseppe Drago

con la collaborazione di Wigwam Club Giardini Storici Venezia

si ringraziano Elisabetta Lucheschi Czarnocki e Maria Grazia Dammicco

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".