8 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Furti a Martellago: tra i residenti ritorna la paura

HomeCittà Metropolitana di VeneziaFurti a Martellago: tra i residenti ritorna la paura
la notizia dopo la pubblicità

ladro svaligia villa forzando finestra

Altra ondata di furti a Martellago. Dopo un periodo di pausa, i ladri sono ritornati a ‘’far visita’’, compiendo due rapine, prima in un’abitazione e poi in un locale del centro. Nell’appartamento hanno però lasciato inavvertitamente delle impronte.

Il primo furto, avvenuto in tarda mattinata in una palazzina, era stato segnalato alle forze dell’ordine, dopo che alcuni testimoni avevano visto persone sospette avvicinarsi allo stabile. I ladri sono comunque riusciti a salire nel terrazzo e ad introdursi all’interno dell’abitazione.

Scardinate le persiane e le finestre, hanno iniziato a rovesciare qualsiasi cosa, in particolare oggetti di metallo, che hanno disseminato nelle stanze. I furfanti, probabilmente poco esperti, sono scappati non accorgendosi prima, di aver lasciato numerose tracce di fango.

Le orme sul pavimento dell’abitazione corrisponderebbero ad una suola di misura piccola, come fosse quella di un ragazzino. I ladri sono poi fuggiti, senza però portar via nulla, probabilmente preoccupati o fermati da un rumore sospetto.

Fruttuosa invece, la rapina messa a segno all’alba di ieri, alla pizzeria-bar ‘’Carbona’’. I ladri si sono introdotti nel locale attraverso il lucernario della toilette, hanno poi scassinato le slot machines, per un bottino di qualche centinaia d’euro e se ne sono andati via scappando a piedi.

Sul tentativo di furto i Carabinieri stanno indagando, mentre nel locale, i ladri hanno potuto agire indisturbati, detestando solamente qualche sospetto su un residente della zona, svegliato alle cinque del mattino a causa di alcuni rumori.

Alice Bianco

[19/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")
spot

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...
Advertisements

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri