16.3 C
Venezia
martedì 21 Settembre 2021

MARA CARFAGNA MINACCIATA | Ancora un'aggressione al ministro

HomeNotizie NazionaliMARA CARFAGNA MINACCIATA | Ancora un'aggressione al ministro

“Ti veniamo a prendere a casa…”. Il precedente in un supermercato di Roma.
NOTIZIE ITALIANE | L'antipatico episodio precedente si era verificato il 18 maggio. Mara Carfagna, all’interno di un supermercato in via del Tritone, a Roma, non lontano da Montecitorio era stata verbalmente aggredita da due sconosciuti che le hanno rivolto frasi pesantissime e violente. Ora l'esponente Pdl è stata attaccata attraverso la rete con commenti sgradevoli e con una minaccia: «Ti veniamo a prendere a casa…»
L'antipatico episodio si inserisce nella vicenda dei permessi di Mediaset per esercitare le trasmissioni. Alla presa di posizione di molti militanti M5S che hanno chiesto di «oscurare Mediaset se non hai titoli» Mara Carfagna ha criticato gli attacchi «miserabili» dei grillini a Berlusconi concludendo con «il sonno della ragione» che «genera mostri».

L’esponente pidiellina, ha già  incaricato i suoi legali di procedere per diffamazione e minacce contro gli aggressori del web, soprattutto per quel «ti vengo a prendere a casa» comunque non arretra: «Abbandonare i social network? Non ci penso nemmeno. Mica voglio darla vinta a questi vigliacchi. Soprattutto perché la Rete, che viene considerata il regno di Grillo, s’è ribellata a Grillo stesso. Sto ricevendo tantissimi attestati di solidarietà  dalla gente, anche da molti elettori di sinistra. Il comportamento di Grillo è stato da vigliacco, da codardo. Invece di rispondere alle critiche che avevo fatto alle baggianate dette dal senatore Giarrusso su Mediaset, mi ha esposto al pubblico ludibrio e alle minacce. Sono pronta a qualsiasi confronto pubblico con Grillo e con i suoi su Mediaset e su qualsiasi altro tema a loro scelta. Ma loro so che scapperanno. Perché ci sono i giornalisti falsi e prezzolati? Macché. La verità  è che volevano fare la rivoluzione e sono finiti a fare la rendicontazione…».

Redazione
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[14/07/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor