7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Lo abbiamo fatto tre volte

HomesocietàLo abbiamo fatto tre volte
la notizia dopo la pubblicità

orso che dorme

Dal primo ottobre ‘La Voce di Venezia’ ha rinnovato la grafica e lo ‘style’. Si tratta di un importante passo avanti non solo estetico, ma anche immagine di un piano di rinnovamento che comprende anche la nostra organizzazione e la nostra redazione.
La novità rappresenta un grande investimento per noi che sentivamo il dovere di ricambiare l’affetto e la simpatia con cui milioni di utenti ci seguono fin dal 2007.
Quando si fanno un milione di pagine viste in un anno non si può stare a sonnecchiare, bisogna quantomeno adeguare ed aumentare l’impegno.

Come saprete, la nostra attività editoriale non ha finanziamenti pubblici, non ha attività commerciali, e fonda il suo lavoro solo sull’energia e l’entusiasmo del gruppo che ha volontariamente aderito al progetto che vede nella sua mission il divulgare notizie, attualità, fatti ed eventi della città di Venezia (ma non solo) a titolo gratuito come servizio pubblico alla cittadinanza (ma non solo).

Venezia è città stupenda ma non facile, come noto, e per noi che siamo nel suo centro storico le difficoltà sono tante. A queste si aggiungono quelle ‘pilotate’, a volte di dimensione enorme, che ci vengono mosse da chi avrebbe vantaggio se il giornale chiudesse.
Ma noi continuiamo a credere nel nostro progetto, e svolgendo la nostra attività con correttezza ed onestà andiamo avanti con serenità. Saranno eventualmente altri a non dover dormire di notte per fare i conti con le loro coscienze.

Con gioia annunciamo quindi che per la terza volta ‘ci siamo rifatti il look’ adeguando codici e formati. Lo facciamo ora perchè siamo alla soglia dell’ottavo anno di attività, convinti che se il nostro, sette anni fa, fosse stato solo un sogno romantico, oggi non saremmo qua.
Ma ci siamo, e di questo ringraziamo voi.

Continuate a seguirci, continueremo a migliorare.

Il direttore
Giorgia Pradolin

[01/10/2013]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

11 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Rapinano delle scarpe un 14enne coltello alla gola: sono due minorenni stranieri

Rapinano 14enne armati di coltello e gli portano via le scarpe sneakers. E' successo oggi nei pressi di un centro commerciale a San Pietro di Legnago (Verona). La coppia di minorenni ha rapinato il ragazzo di 14 anni minacciandolo con un coltello. Bottino della...

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi
spot

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...
Advertisements

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi