COMMENTA QUESTO FATTO
 

NOTIZIE CALCIOMERCATO | La trattativa del Milan per Ljajic ha subito una brusca accelerazione. Adriano Galliani si è scoperto presentando un’offerta di 7-8 milioni per il giovane talento della Fiorentina. La risposta di Andrea Della Valle, però, è stata velata di delusione: «Non bastano. Se ci sono state offerte, siamo molto lontani dal valore del giocatore». Molto lontani. Questa volta sembrerebbe impresa dura per Galliani, maestro nell'arte delle trattative al risparmio, ma forsenon impossibile.
Ljajic al Milan è comunque una trattativa in piedi, anche perchè Della Valle non ha alcuna intenzione di ripetere un nuovo caso Montolivo, perso a zero dopo un anno di difficile convivenza. «Ljajic deve capire — dice il presidente viola — che ci sono degli equilibri per gli stipendi. Ho parlato con Adem, lui mi ha espresso la volontà  di rimanere. Per il suo futuro è meglio che resti, è un futuro campione. Ma sia chiaro: se non accetta la nostra offerta, andrà  sul mercato».
La prossima settimana il presidente esecutivo dei viola Cognigni vedrà  il procuratore del serbo, Ramadani: dopo, il futuro sarà  più chiaro.

Roberto Dal Maschio
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[03/08/2013]


Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here