20.4 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

L’Italia si ferma, sono quattro i presidi certi in Veneto

HomeNotizie VenetoL'Italia si ferma, sono quattro i presidi certi in Veneto

casello autostrada notte proteste sciopero

Come preannunciato, sono comparsi ieri sera anche in Veneto i primi presidi funzionali alla protesta dei ‘forconi’ per lo sciopero ‘l’Italia si ferma’.

Alla protesta appartengono in maniera trasversale movimenti diversi pronti a protestare contro il Governo, contro la politica italiana e la ‘dittatura’ europea.

La Polstrada del Veneto questa notte ha segnalato già quattro raggruppamenti di attivisti: uno formato da una decina di persone – che avevano già messo in atto un sit in all’uscita del casello di Soave
(Verona) – sulla A4, uno formato da una trentina di attivisti sulla statale 13 Pontebbana a Ponte della Priula (Treviso), e uno sulla A27 all’uscita di Conegliano (Treviso), mentre un gruppo di una cinquantina di persone si è formato nella zona industriale di Cittadella (Padova).

Al momento, la notte è passata in maniera serena e senza alcun problema.

Redazione

[09/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor