19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Le panchine di via Dante verranno rimosse

HomeMestre e terrafermaLe panchine di via Dante verranno rimosse

panchine spaccio droga

Il primo passo, tempo fa, è stato quello di girare le panchine di modo che non guardassero direttamente dentro gli appartamenti, ma non è servito a niente.

Gli urli, le litigate, il traffico di droga non sono diminuiti di niente in via Dante e così si è deciso che le panchine non dovranno più esserci.

Verranno tolte e messe dentro i giardini privati delle ‘case dei ferrovieri’, di modo che ad utilizzarle saranno solamente i residenti, con gli anziani che potranno sedersi, prendere aria e chiacchierare al sicuro dietro ai cancelli dei giardini.

Una scelta difficile quella fatta dal Comune che si è ritrovato a discuterne un anno prima di prendere questa decisione.

E così Mestre vuole trasformarsi in una città che sta, pian piano, rivitalizzando gli spazi verdi e i vicoli bui in una collaborazione tra Veritas e Ca’ Farsetti.

Intanto oggi alle 19 da piazzale Bainsizza parte il primo dei quattro allenamenti di running e corsa veloce tra le strade a rischio. Mentre tra un paio di settimane via Piave verrà riempita dalle note di giovani musicisti che faranno musica open air in sette diverse location. Allo stesso modo si sta, in questi giorni, lavorando per portare un mercato lì, nella zona di nessuno, dei giardini di via Piave.

Redazione

[15/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.