5.9 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Le mie dimissioni al Pd di Meolo

HomeLettereLe mie dimissioni al Pd di Meolo
la notizia dopo la pubblicità

meolo panorama

Come dichiarato nell’ultimo congresso svoltosi alcuni mesi fa ho rassegnato le dimissioni da segretario del Partito Democratico di Meolo.

Scelta politica personale dettata dal bisogno di dare una svolta e di segnare un cambiamento anche nel PD Meolese, scelta dettata dall’incarico amministrativo conferitomi dalla Sindaca Loretta Aliprandi. Incarico che richiederà tutta la mia energia ed il mio impegno vista la delicatezza e l’importanza delle materie assegnatemi: bilancio, lavoro e sanità.

Naturalmente con le mie dimissioni voglio ancora una volta sottolineare la totale indipendenza ed autonomia della nuova amministrazione sia dal PD, sia dagli altri partiti che hanno appoggiato il nostro progetto.
L’amministrazione e i partiti sono soggetti distinti. Cambiamo Meolo è a tutti gli effetti una lista civica non soggiacente ai soliti meccanismi politici o logiche di partito.

I nuovi amministratori dovranno rispondere ai cittadini non ai partiti, dovranno rappresentare per intero la comunità meolese rendendo verificabile l’attuazione o meno del programma elettorale attraverso un confronto e dialogo continui.
Molte le sfide e le problematiche (Via del Mare, Agrivillage, la viabilità locale, l’urbanistica del centro storico, il tema della RSA e servizi alla persona, cultura, sport, scuola e associazionismo nonchè le politiche giovanili e tutta la questione della tassazione locale) che abbiamo innanzi e che dovremo affrontare come amministrazione cercando sempre il confronto continuo con la cittadinanza e tutte le forze politiche, economiche e sociali.

Auguro al nuovo segretario che verrà scelto sabato 28 giugno ore 9.30 presso la sede PD Meolo di allargare la base di partecipazione e consenso attraverso una nuova idea di partito e paese. Naturalmente rimarrò iscritto al circolo PD Meolo portando il mio contributo, le mie proposte e il mio impegno.

Giampiero Piovesan
Segretario Partito Democratico Meolo (VE) –

[28/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...