domenica 23 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

LAVORATORI FORESTALI IN REGIONE | Vogliamo gli stipendi arretrati

HomeVenezia cittàLAVORATORI FORESTALI IN REGIONE | Vogliamo gli stipendi arretrati

VENEZIA | Cominciano da oggi pomeriggio i tre giorni di presidio, davanti a Palazzo Ferro Fini, del Consiglio Regionale del Veneto organizzati dai sindacati confederali, Fai Cisl- Flai Cgil e Uila con i lavoratori forestali. Obiettivo: ottenere il pagamento degli stipendi arretrati.
I 650 forestali (stagionali compresi) dipendenti della Regione che operano nella salvaguardia del territorioveneto (dalle foreste del Cansiglio alla Laguna di Venezia) ed i 50 lavoratori dei parchi sono infatti da tre mesi senza stipendio “Per sbloccare il pagamento delle mensilità  arretrate- spiega Onofrio Rota, segretario regionale
della Fai Cisl – il Consiglio Regionale deve approvare il bilancio di assestamento 2012 dove le somme necessarie sono già  indicate. Ma alla Regione chiediamo anche qualcosa di più. Il ritardo nei pagamenti degli stipendi avviene ogni anno da quando, con la nuova amministrazione regionale,
le voci relative a questa spesa sono state disposte nel Bilancio annuale in modo diverso rispetto agli anni precedenti. Noi chiediamo che a partire dal bilancio preventivo del 2013 si torni a garantire il regolare pagamento degli stipendi. I lavoratori forestali e dei parchi non possono essere considerati come appalti da pagare quando si può. Da qui il presidio dei lavori del Consiglio che hanno all’ordine del giorno l’assestamento del bilancio 2012 ed il preventivo 2013”.

La mobilitazione organizzata dai sindacati prevede il presidio di Palazzo Ferro Fini a partire da oggi pomeriggio alle ore 15.00 e proseguirà  domani a partire dalle ore 10.00 fino a tarda ora e si concluderà  giovedì 15 novembre in contemporanea con la fine dei lavori del Consiglio.

G
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[13/11/2012]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

A Venezia barche solidali (e molti taxi) contro l’obbligo di GP a bordo

A Venezia le barche solidali trasportano gli isolani che non possono salire sui mezzi pubblici. “Aiutiamoci”, e una barca solidale parte dalla Palanca alla Giudecca e attraversa il Canale. Il porto sono le Zattere e i viaggiatori sono persone non vaccinate...

Malore improvviso: muore a 52 anni mentre parla col collega

Malore improvviso mentre parla con un collega. Una circostanza apparentemente inoffensiva e priva di pericoli che però, in questo caso, non ha egualmente lasciato scampo alla vittima. Luca Cogno aveva 52 anni e venerdì mattina si è sentito male mentre stava conversando...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Mauro da Mantova è morto. L’ospite della trasmissione ‘La Zanzara’ non ce l’ha fatta

Mauro da Mantova è morto ieri a Verona. Era ricoverato dal 10 dicembre, quasi subito era entrato in condizioni critiche e, alla fine, non c'è stato niente da fare. Mauro da Mantova, "ospite-incursore" della trasmissione radiofonica "La Zanzara" è spirato all’ospedale Borgo...

Ore 12, settanta persone al Pala Expo si alzano in piedi e si mettono a cantare: è il coro della Fenice che ringrazia il...

Come in un flash mob, bello perché sorprende ed emoziona. Improvvisamente e inaspettatamente 70 persone, che parevano in attesa del proprio turno, a mezzogiorno si sono alzate in piedi e si sono esibite per mezz'ora a sorpresa, in mezzo allo stupore degli...

“Io, sfrattata da Venezia, ho voluto a tutti i costi tornarci ed è stato un incubo”. Lettere

In risposta alla lettera “So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Venezia... Io ci sono nata 60 anni fa e sono dovuta scappare a 15 anni con tutta la famiglia perché già a quei tempi per...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...