giovedì 27 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

LA VITTORIA DELL' INTER | E' Stramaccioni l'erede di Mourinho

HomeCalcioLA VITTORIA DELL' INTER | E' Stramaccioni l'erede di Mourinho

CALCIO | Il giorno di Juventus – Inter metà  di noi avevano storto il naso, mentre l'altra metà  si era messa a ridere: Inter a Torino a tre punte? Follia pura. Invece è venuta fuori la partita che ha cambiato faccia al campionato. La vittoria dell' Inter il giorno dopo ha la faccia di uno dei suoi eroi, di Andrea Stramaccioni, abbastanza giovane da essere imprevedibile e sconsiderato, abbastanza esperto da essere razionale: «Hanno fatto ironia prima della partita sull'atteggiamento tattico dell'Inter, e questo non mi è piaciuto» attacca Stramaccioni, e il riferimentoè a Marotta che aveva sottovalutato la compattezza dell' Inter parlando di “spensieratezza” nerazzurra.
«A fine partita credo si siano ricreduti. Noi non siamo spensierati, ma sappiamo lavorare duramente e prepariamo tutto nei minimi dettagli. Abbiamo messo in difficoltà  la squadra più forte dell'ultimo anno e mezzo» e questo non si può proprio discutere.

Dove si può parlare – e non si può proprio farne a meno – è, ancora una volta, sugli atteggiamenti arbitrali: «Credo che ci voglia un po' più di rispetto nei nostri confronti. Proprio qui si dice spesso “sul campo… sul campo”. Ecco, noi sabato sera abbiamo vinto sul campo. E basta così» chiude un determinato Stramaccioni.
Beppe Marotta, toccato dall'accusa, prova a correggere il tiro: «Se Stramaccioni vuol fare polemica la faccia. Per me dire spensieratezza era come fare complimento. Anzi, si trattava di un modo per dire che dimostrava coraggio a venire qui a giocare con tre punte». Ma Stramaccioni non ci sta, aveva capito il senso reale del tono delle affermazioni: «Un complimento? L'ho sentito con le mie orecchie: guardatevi le immagini e poi ditemi se non era ironia».

I tifosi nerazzurri possono essere contenti: l' Inter ha trovato l'erede di Mourinho. Fatti, risultati e – soprattutto – niente peli sulla lingua. Ne vedremo delle belle.

Lucio Saro
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[04/11/2012]


titolo: LA VITTORIA DELL' INTER | E' Stramaccioni l'erede di Mourinho
foto: ANDREA STRAMACCIONI (REPERTORIO)


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?