La Trise sostituirà l’ Imu. Com’è fatta? Da Tari e Tasi

ultima modifica: 17/10/2013 ore 05:42

90

manifestazione protesta basta tasse

La Trise, questa sconosciuta. Cos’è e cosa rappresenta? La nuova tassa dal nome insolito rappresenta il nuovo tributo che, a partire dal 2014, si pagherà per la tassa sui rifiuti (Tari) e la nuova tassa sui servizi indivisibili (Tasi).

Non è chiarissimo.. allora si può dire che la seconda (Tasi) è la parte ‘viva’ che sostituisce l’Imu, prevedendo tutte le riduzioni progettate per l’Imu-prima-casa e l’Imu per tutte le altre proprietà e tipologie immobiliari.
Le nuove regole per le abitazioni principali non si applicano alle categorie A/1, A/8 e A/9 che continueranno a pagare l’Imu, con una deduzione forfettaria di 200 euro.

La nuova paura sociale che si era diffusa negli ultimi tempi, cioè che anche gli inquilini in affitto dovessero pagare sulla casa sembra non sussistere: l’affittuario pagherà una quota tra il 10 e il 30% (deciderà il Comune) solo della componente Tasi, mentre il resto resterà a carico del proprietario.

Paolo Pradolin

[16/10/2013]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here