26.6 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

La Roma batte l’Udinese e tiene lontano il Napoli, ma fa fatica. Molta

HomeCalcioLa Roma batte l'Udinese e tiene lontano il Napoli, ma fa fatica. Molta

garcia roma vince ancora

La Roma porta a casa 3 punti fondamentali per la corsa al secondo posto. La squadra di Garcia batte per 3-2 un’Udinese mai doma e respinge l’assalto del Napoli che con Higuain, che al 90’ a Torino, aveva fatto iniziare la partita dell’Olimpico a pari punti con loro.

Si trattava di un effetto psicologico, visto che i giallorossi devono recuperare ancora una partita contro il Parma, il 2 aprile, ma anche quello ha la sua importanza. La Roma, infatti, ha iniziato la gara con una pressione pesantissima sulle spalle e che ha tirato un sospiro di sollievo quando l’arbitro Tagliavento, al 93’, non ha fatto battere l’ultimo corner ai friulani perché era scaduto il tempo.

Garcia ha ottenuto il massimo da una situazione difficilissima, contro una squadra agguerrita e con defezioni importantissime: la Roma ha sofferto chiaramente le assenze di Strootman (sarà operato oggi ad Amsterdam e starà fuori almeno sei mesi) e di De Rossi (squalificato ancora per la prossima partita, sabato a Chievo).

Non è un caso che il migliore della Roma sia stato il suo portiere, Morgan De Sanctis, miracoloso almeno tre volte su Totò Di Natale, che all’inizio l’ha presa molto sportivamente, complimentandosi con l’ex compagno di squadra per un miracolo al 31’ (una specie di calcio di rigore tirato in movimento) e poi l’ha mandato a quel paese alla terza grande parata sempre su conclusioni del numero 10 bianconero.

L’altro «grande vecchio» in campo, Francesco Totti, al rientro dopo il lungo infortunio, è stato decisivo fino a quando ha potuto: ha segnato il primo gol della Roma, il numero 233 in serie A, con un piatto destro chirurgico in mezzo all’area e ha innescato Gervinho in contropiede per servire a Destro l’assist del 2-0. Nella ripresa, però, quando è calato lui è calato tutto e, scherzi del destino, proprio Totti perde malamente a centrocampo il pallone che ha permesso a Pinzi di riaprire la partita.

Senza De Rossi la Roma sta rischiando ad ogni partita più del dovuto. Il campionato è entrato in una fase in cui nessuna delle tre di testa sembra essere in perfetta salute, sta a Garcia recuperare le energie residue e i giocatori per portare a termine una stagione eccellente.

Roberto Dal Maschio

[18/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.