16.3 C
Venezia
martedì 21 Settembre 2021

La rapina perpetrata sulle scale del notaio: i banditi sapevano

HomeMestre e terrafermaLa rapina perpetrata sulle scale del notaio: i banditi sapevano

corso del popolo mestre

I ladri che hanno azzardato la rapina sulle scale dello studio notarile «Doria & Sandi» di Corso del Popolo, subito dopo che i clienti erano usciti dal notaio, sapevano dove e quando colpire.

Questa l’ipotesi più realistica che è anche propria degli investigatori della squadra mobile.
I rapinatori dovevano sapere che Paolo Lizzio e Diego Pavon, i due imprenditori aggrediti giovedì appena compiuto un atto nello studio, avevano un appuntamento per definire una vendita.

L’unica informazione che non torna è che in quell’incontro non ci dovevano essere transazioni di denaro, ma solo una firma, quindi i malviventi hanno corso il rischio di una rapina violenta per nulla.

E’ stato casuale che abbiano trovato più di 2000 euro in tasca di Paolo Lizzio, dato che li aveva con se’ per acquistare marche da bollo.

La modalità del furto, inoltre, fa pensare ad una coppia di ladri improvvisati, non certo prefessionisti. Quando, infatti, quello che teneva a bada Diego Pavon gli ha voltato le spalle per aiutare il complice con Lizzio, Il titolare del ristorante ’40 Ladroni’ ha colpito quell’uomo armato con un violento pugno alla nuca. Tanto è bastato a spiazzare i due delinquenti e a metterli in fuga.

Le indagini ora potrebbero quindi orientarsi nella direzione delle persone che erano informate che i due commercianti si sarebbero trovati quel giorno e a quell’ora proprio in quel posto.

Redazione

[21/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor