29.8 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

La posta del Comune di Venezia la consegna TNT Post

HomeNotizie Venezia e MestreLa posta del Comune di Venezia la consegna TNT Post

postino tnt tnt post

TNT Post si è aggiudicata la gara per il servizio postale al Comune di Venezia. L’appalto è fino a tutto il 2016. Circa 400mila buste saranno spedite e consegnate sull’intero territorio comunale dal primo operatore postale privato in Italia.

TNT Post gestirà i flussi in entrata e in uscita dalle sedi comunali di Venezia e Mestre: ritiro, consegna e spedizione della corrispondenza. Si rafforza la presenza di TNT Post in Veneto: a luglio l’azienda si era già aggiudicata il bando, per un servizio analogo, al Comune di Verona.

A Venezia TNT Post raggiunge con il servizio di recapito il 98% delle famiglie e solo nel 2013 sono state distribuite oltre 2milioni di buste.

TNT Post Italia è controllata interamente da PostNL, società quotata al NYSE Euronext di Amsterdam. TNT Post Italia è dal 1998, anno del suo ingresso nel mercato italiano anche attraverso l’acquisizione dello storico marchio milanese Rinaldi l’Espresso, il primo operatore privato del mercato postale nazionale.

Redazione

[12/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Ah beh…. se consegnano la posta per il Comune alla stessa maniera con cui consegnano la posta delle banche…. ga fatto un affaròn el Comune, buste par strada, buste fora dae cassette dea posta, buste soto ea piova…. contento chi che ga da ricever ea posta….

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.