22.7 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

La mummia che apre gli occhi, miracolo a Palermo?

HomesocietàLa mummia che apre gli occhi, miracolo a Palermo?

La mummia che apre gli occhi, miracolo a Palermo

Storie strane se ne sentono continuamente, soprattutto d’estate, complice il bisogno di novità curiose per interrompere le calde e lunghe giornate, questa è una delle più strane, e sta correndo di testimonianza in testimonianza.
C’è la mummia che apre gli occhi, miracolo a Palermo?

Qualcuno ha parlato di “miracolo”, qualcun’altro parla di fenomeno soprannaturale, ma la spiegazione, com’è ovvio, è molto più semplice.

La mummia che apre gli occhi di Palermo si chiama Rosalia, ed è una piccola mummia delle catacombe dei padri cappuccini della città.
“Apre e chiude gli occhi” si continua a sentire in giro, tanto che, dopo giorni di silenzio, i cappuccini hanno sentito il bisogno di chiarire che non c’è alcun mistero di smentire la notizia.

La mummia che apre e chiude gli occhi altro non è che “Un’illusione ottica prodotta dalla luce che filtra dalle finestre laterali, e che durante il giorno è soggetta a cambiamenti”.
Questa la spiegazione tecnica di Dario Piombino-Mascali, conservatore del sito nel quale sono custodite oltre tremila mummie.

Rosalia è la mummia più studiata e visitata di tutte. “Alla mummia – aggiunge Piombino-Mascali – è stata cambiata posizione. Prima era inclinata grazie a un supporto ligneo. Adesso, nella nuova vetrina, è in posizione orizzontale. Si osserva quindi, meglio che in passato, che le palpebre non sono totalmente chiuse, né lo sono mai state. Il fenomeno non è da imputarsi all’umidità. La vetrina espositiva è concepita, infatti, per bloccare qualsiasi forma di vita batterica”.

La mummia che apre gli occhi non è quindi un miracolo avvenuto a Palermo, nè oggetto di alcuna manifestazione soprannaturale, e la spiegazione è divenuta necessaria per fermare eventuali “speculazioni e attenzioni morbose” visto che la notizia cominciava a circolare con un po’ troppa insistenza, soprattutto nei siti locali.

Miracolo smentito, quindi, pur sapendo che qualcuno rifiuterà la spiegazione, rimanendo attaccato alla sua idea, più affascinante e magica.

Paolo Pradolin

[19/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.