18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

La mano del nuovo Questore: via abusivi irregolari dallo Stella Maris di Jesolo

HomeLido di VeneziaLa mano del nuovo Questore: via abusivi irregolari dallo Stella Maris di Jesolo

polizia jesolo commissariato via aquileia venezia

La sezione Anticrimine del Commissariato di Jesolo coadiuvata dagli agenti della Polizia Locale, ha proceduto al controllo dell’ edificio, oramai in stato di abbandono, noto come “ex colonia Stella Maris”, di Via Levantina.
All’interno della struttura, un tempo destinata a luogo di culto ma adesso liberamente accessibile da chiunque, gli agenti di polizia vi hanno sorpreso sei stranieri nord-africani, soggiornanti irregolarmente sul territorio, di età compresa tra i 20 e i 31 anni.

Gli stranieri sono stati accompagnati nel locale Commissariato e sottoposti a procedura di espulsione. Nel corso dell’operazione, finalizzata al contrasto dell’immigrazione clandestina e dei fenomeni illegali a questa correlati, un ventiduenne tunisino è stato arrestato perché trovato in possesso di 106 grammi di marijuana, già suddivisa in confezioni destinate alla vendita.

Trattenuto nelle cella di sicurezza del Commissariato, è stato poi accompagnato avanti al Giudice del Tribunale di Venezia per la convalida dell’arresto e contestuale Giudizio direttissimo. L’Udienza – per richiesta termini a difesa – è stata rinviata a martedì prossimo. Lo straniero, pertanto, resta in carcere.

Tutti gli altri sono stati, invece, denunciati per violazione della normativa sull’immigrazione e ricettazione. Nello stesso contesto sono stati, infatti, recuperati e già restituiti al proprietario, alcuni lettini da spiaggia, sottratti negli scorsi giorni dallo stabilimento “Oro Beach”.

A breve sarà emessa ordinanza comunale con cui si disporrà l’obbligo, per la parte proprietaria, di murare gli ingressi della struttura evitando così altre forme di occupazione.

L’operazione trae impulso dalle direttive fornite dal nuovo Questore di Venezia, dr Angelo Sanna, che il 7 agosto scorso incontrando presso il Municipio il Sindaco, la Giunta e i Comandanti della stazione dei Carabinieri e della Polizia Municipale, ha sottolineato l’importanza di dispiegare controlli interforze coordinati sul territorio.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.