La casa del Grande Fratello è stata bruciata. E’ la terza volta, chi non vuole questo reality?

ultima modifica: 15/12/2013 ore 12:22

306

vigili del fuoco casa grande fratello bruciata

Doveva ripartire ora, dopo un anno di ‘stop’, ma il Grande Fratello rischia di subire qualche contrattempo già dalle infrastrutture.


La ‘casa’ del Grande Fratello è andata a fuoco ed è stata letteralmente divorata dalle fiamme. Un incendio – presumibilmente appiccato in maniera volontaria – ha mandato a fuoco il confessionale, le camere da letto, le pareti specchiate, le docce.

Per non parlare degli spazi dedicati agli studi di registrazione con tutte le apparecchiature elettroniche, tlecamere, microfoni.


Tutto era pronto per il nuovo debutto del reality più famoso e discusso, che doveva andare in scena con la tredicesima edizione il prossimo 23 gennaio. Ora, invece, della ‘casa’ restano detriti, macerie e cenere.

L’incendio è divampato in maniera devastante venerdì notte negli Studios di Cinecittà, e la cosa veramente anomala è che era già successo per ben tre volte, nel 2007, nel 2009, nel 2012.

Fuoco di origine dolosa — è una delle ipotesi principali seguite dagli investigatori della polizia — scoppiato all’interno della Casa. Saranno ora visionati i filmati della videosorveglianza, mentre la produzione ha deciso che «lo spettacolo deve andare avanti, ricostruiremo tutto e da subito. Abbiamo già individuato l’area, accanto alla collinetta della Casa distrutta».

Giorgia Pradolin

[15/12/2013]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here