Justin Bieber, vattene da casa mia. I vicini non vogliono la star

ultimo aggiornamento: 01/03/2014 ore 13:04

163

justin bieber selena gomez

Povero Justin Bieber, nessuno lo vuole. Dopo una piccola indiscrezione che vedeva Justin Bieber (nella foto con Selena Gomez) trasferirsi in un ricco sobborgo di Atlanta, i residenti sono andati nel panico.

Il quartiere si chiama Buckhead e chi ci vive non ha preso per niente bene la notizia di una possibile convivenza con il cantante canadese. Infatti, non ci hanno messo tanto per indire una protesta.


Nel tentativo di convincere Justin a desistere dall’idea di acquistare una delle ville del quartiere, si è partiti con un sit-in dove hanno aderito oltre 400 persone.

«Il trasloco di Justin Bieber – spiegano gli organizzatori su Facebook – non farà del bene né ai nostri bambini né alla nostra comunità […] Per favore, non lasciate che un bambino rovini ciò a cui abbiamo lavorato a lungo per ottenere».

Se Justin ha sicuramente dalla sua parte i soldi, non può però non fare caso al clima ostile che si troverà di fronte nel caso decidesse di spendere quegli 11 milioni di dollari per la villa.


E pensare che non c’è nessuna conferma da parte del cantante e del suo staff sull’acquisto o meno dell’immobile, ma solo un semplice rumors, è riuscito a scatenare un sit-in di grandi proporzioni.

A quanto risulta, comunque, pare la prima volta che delle persone inscenano una protesta organizzata per impedire che una grande star va ad abitare dalle loro parti. Povero Justin Bieber.

Sara Prian

[24/02/2014]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here