Justin Bieber schiaffeggiato da Blake Griffin

ultima modifica: 14/02/2014 ore 11:30

183

Justin bieber blake griffin

Justin Bieber ancora protagonista della scena del gossip, questa volta per una vicenda che sta rimbalzando per tutto il web e non solo.


Il 19enne canadese, infatti, si sarebbe presentato in uno Starbucks ad Hollywood senza maglietta e con i pantaloni talmente bassi da mostrare le mutande. Al bancone il giovane avrebbe ordinato un Cappuccino alla Mela Caramellata, il tutto mentre il barista, gentilmente, gli avrebbe chiesto di indossare una t-shirt. Se non lo avesse fatto, non avrebbe ricevuto nessun cappuccino.

Secondo alcuni testimoni, a questo punto, Bieber sarebbe andato in escandescenza, riempiendo di parolacce il povero ragazzo con la minaccia che se non gli avesse fatto avere quello che richiedeva avrebbe fatto intervenire le proprie guardie del corpo.


A quel punto si alza Blake Griffin, cestista dei Los Angeles Clippers, presente anche lui nella caffetteria. Un colosso di oltre 2 metri che, stanco delle urla di Bieber, ha tentato di calmarlo, cercando di portare il giovane cantante alla ragione.

Da qui sono partiti i gossip più disparati. Quello più in voga al momento è che Griffin, stufo, avrebbe mollato un sonoro schiaffo a Justin Bieber, che sarebbe finito a terra e poi uscito dal locale in lacrime.

Questa la prima versione. Chris Kaman, dei Lakers, anche lui presente nello Starbuck, ha tweettato invece un’altro punto di vista della vicenda: ‘ero in un angolo e Griffin non ha picchiato Bieber. O almeno non così forte’.

La verità la sanno solo i presenti, ma quello che sembra certo è che il ceffone sia arrivato veramente al povero cantante.

Sara Prian

[14/02/2014]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here