31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Jesolo, 32 agenti delle forze dell’ordine in più

HomeCittà Metropolitana di VeneziaJesolo, 32 agenti delle forze dell’ordine in più

Contrasto commercio abusivo presidente Zaccariotto

La vendita abusiva di merce contraffatta e lo spaccio di droga da parte dei cittadini extracomunitari a Jesolo (Ve), è una vera e propria emergenza. Per questo, il comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico ha pregato il sindaco Valerio Zoggia, di fare al più presto qualcosa.

Il primo cittadino ha fatto sapere, che direttamente dal Ministero dell’Interno, verranno mandati dei rinforzi, dal 1 luglio infatti, arriveranno 12 agenti della polizia di Stato, 12 carabinieri e 8 finanzieri, per un totale di 32 forze dell’ordine in azione. Essi, come ha confermato Zoggia, lavoreranno a gomito con la polizia locale.

In merito si è espresso anche il presidente della Regione, Luca Zaia, ‘’Quella dei venditori abusivi nelle spiagge, ma anche nelle città e in tutto il territorio, è una piaga che danneggia l’immagine delle nostre località e la qualità dell’offerta turistica’’.

Ha poi proseguito sottolineando il bisogno di maggiori controlli ed operazioni importanti per contrastare l’illegalità. ‘’Un fenomeno di degrado che viene percepito dagli ospiti e da quanti in estate frequentano gli arenili e sono costantemente assillati da questi mercanti di cianfrusaglie e merci contraffatte, come una negligenza organizzativa e nei controlli. Purtroppo la situazione continua a essere indecorosa e se non vogliamo che peggiori dobbiamo reagire in modo deciso: tolleranza zero per questi abusivi e ancor di più per i loro sfruttatori’’.

Sara Prian

[27/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.