2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Jesolo Lido, oggi prove dei droni aerei per combattere l’abusivismo

HomeCittà Metropolitana di VeneziaJesolo Lido, oggi prove dei droni aerei per combattere l’abusivismo
la notizia dopo la pubblicità

drone

Era stato annunciato nei primi giorni del mese ed ora pare che i droni aerei che sorvoleranno le spiagge di Jesolo Lido per combattere così l’abusivismo, entreranno in funzione già da oggi. Si tratterà solamente di alcune prove, ma il comando della polizia locale, assicura che stamane i droni spiccheranno il primo volo.

Via Martin Luther King, adiacente all’ospedale di Jesolo, questa la zona che per la prima volta sarà osservata con riprese aeree da questi nuovi velivoli moderni ed ultraleggeri.

Alla prima prova assisteranno il comandante della polizia locale, Claudio Vanin, l’Assessore alla Sicurezza, Luigi Rizzo e il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia. A comandare i droni dei piloti provenienti da Cuneo, città in cui i velivoli sono stati costruiti.

Durante la dimostrazione verranno anche valutati i costi, per decidere così se adottare o meno i mezzi. Inoltre, dovranno anche essere addestrati degli uomini, agenti della polizia locale, affinché i droni possano essere usati sempre. Gli ultraleggeri, necessitano però di un patentino per poterli guidare.

Lo scopo però è dei più nobili: riuscire ad impedire che sulla bagnasciuga e non solo, venga venduta merce contraffatta. I droni aerei potranno poi essere utilizzati anche per individuare delle persone scomparse o in altre situazione di allarme e pericolo, dove magari l’occhio umano e il corpo, non posso raggiungere.

Il primo cittadino e l’Assessore alla Sicurezza sembrano essere molto propensi ad acquistarli e già da alcuni anni, la polizia locale di Jesolo ha dato la possibilità agli agenti di girare armati, combattendo così la lotta all’abusivismo, frenando la prostituzione e controllando la vasta rete stradale.

Redazione

[28/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...