31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Jesolo alza la guardia contro la criminalità

HomeLido di VeneziaJesolo alza la guardia contro la criminalità

Contrasto commercio abusivo presidente Zaccariotto

Jesolo alza la guardia contro la criminalità, lo spaccio di droga e l’abusivismo. Capillari controlli a tappeto di polizia sono stati attivati questa notte sull’arenile della spiaggia veneziana.
Si è trattato di un’operazione congiunta della Polizia di Stato del Commissariato di Jesolo e della Polizia Locale di Jesolo, che ha impegnato complessivamente 26 uomini, coordinati dal Vice Questore Aggiunto Giuseppe Cerni, i quali hanno setacciato l’arenile di nei pressi del centro del Lido di Jesolo, nella zona compresa fra Largo Augustus e Piazza Marina dalle ore 23.00 di ieri fino alle 05.00 di questa mattina.

L’operazione, finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, dell’immigrazione clandestina e dei reati predatori, ha impegnato anche una squadra di 10 elementi del 2° Reparto Mobile di Padova presente sul posto al fine di scongiurare disordini.

Con una manovra a tenaglia un gruppo di circa una 20 di cittadini, 18 dei quali stranieri di etnia magrebina e centrafricana sono stati circoscritti e radunati nei pressi della battigia; ciò dopo essere sono stati individuati durante un servizio preventivo ad opera di personale in abiti civili. 14 stranieri erano privi di documenti e pertanto sono stati portati presso gli uffici del Commissariato di Jesolo dove la Polizia Scientifica ha proceduto al loro foto-segnalamento ed ai rilievi dattiloscopici.

Durante le operazioni di identificazione alcuni dei fermati sono riusciti a sbarazzarsi di diverse dosi di marijuana per 18 grammi complessivi disperdendole sul terreno. La sostanza stupefacente è stata sequestrata. Sono state effettuate diverse perquisizioni ai sensi della normativa sulle sostanze stupefacenti.

Applausi delle persone che assistevano alle operazioni sono giunte alle forze dell’ordine anche dai turisti stranieri presenti, che osservavano stupiti.

Redazione

[20/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.