20.4 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

JAMES GANDOLFINI E' MORTO | Trovato in bagno dal figlio 14enne

HomeNotizie NazionaliJAMES GANDOLFINI E' MORTO | Trovato in bagno dal figlio 14enne

NOTIZIE ITALIANE | James Gandolfini, storica maschera da mafioso rilanciata dal telefilm “I Soprano' è morto improvvisamente a Roma. L'attore doveva passare qualche giorno di vacanza nella Capitale per poi partire per il Festival di Taormina, dove domani avrebbe ricevuto un premio e parlato di cinema con Gabriele Muccino. La terribile scoperta della morte di Gandolfini è toccata al figlio di 14 anni con cui condivideva la stanza d'albergo.
Il figlio guardava la tv nella stanza dell’Hotel Exedra, in piazza della Repubblica, e non ha sentito il tonfo del padre in bagno. L'attore sistava facendo la doccia quando è stato colto da un arresto cardiaco. Dopo quasi un’ora che non usciva dalla toilette, il ragazzo ha bussato alla porta, lo ha chiamato, ha urlato papà  aprimi… Silenzio. Così si è precipitato alla reception.

Il personale dell'albergo ha sfondato la porta del bagno e ha trovato il corpo massiccio di James Gandolfini in un lago di sangue: cadendo, aveva sbattuto la testa. Subito, i primi massaggi cardiaci. In meno di dieci minuti sono arrivate due ambulanze che hanno tentato di rianimarlo per poi trasportarlo al Policlinico Umberto I. L'attore è arrivato in ospedale alle 22,20 ma non c'è stato nulla da fare, non si è mai risvegliato.
James Gandolfini è morto ieri sera alle 23. Oggi potrebbe venire eseguita l'autopsia.

paolo pradolin
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[21/06/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor