2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Italia-Uruguay di stasera, c’è Immobile, è l’uomo nuovo

HomeCalcioItalia-Uruguay di stasera, c'è Immobile, è l'uomo nuovo
la notizia dopo la pubblicità

Italia-Uruguay di stasera, c'è Immobile

Allenamento sotto la pioggia per gli azzurri a Natal. C’è molta tensione ma almento fa un po’ meno caldo, il che allontana l’alibi del Costa Rica.
Italia-Uruguay di stasera è «la partita più importante della mia carriera», racconta Cesare Prandelli. Il Ct si gioca una fetta importante di credibilità stasera, fallire la qualificazione agli ottavi per la seconda volta di fila dopo il 2010 con Lippi, significherebbe provocare un terremoto non soltanto di emozioni, ma che avrebbe conseguenze anche pratiche.

Italia-Uruguay di stasera, quindi, è molto più di una semplice partita. Perché il progetto azzurro potrebbe tornare in discussione se oggi andasse male.
Prandelli però dice di essere sereno, ha la convinzione che la nazionale tirerà fuori l’orgoglio e darà il meglio di sé contro la Celeste. «Non penso all’ipotesi di un fallimento. Ho detto ai ragazzi che bisogna credere nella qualificazione. Dobbiamo essere concentrati e determinati per vincere». Perché anche se abbiamo due risultati su tre a disposizione «non siamo capaci di giocare per il pareggio. Se saremo costretti a subire la pressione, dovremo essere bravi nel contrattaccare».

Italia-Uruguay di stasera vedrà il debutto della coppia inedita Immobile – Balotelli, due punte per bilanciare il peso della coppia Suarez-Cavani «una delle coppie di attaccanti migliori del Mondiale».
Immobile è l’uomo nuovo, il suo entusiasmo potrebbe essere contagioso, di sicuro sarà più utile di Cassano che ha mostrato di aver lasciato a casa lampi e guizzi.

Difesa a tre con Barzagli-Bonucci-Chiellini, centrocampo folto grazie al lavoro di Darmian e De Sciglio sulle fasce e Marchisio pronto all’incursione centrale.
Ma formazione e tattica non significano molto a questo punto, dice Prandelli: «Nel momento della verità serve altro: Serve una squadra tosta dal punto di vista caratteriale, psicologico, fisico, pronta a tuffarsi su ogni pallone con la voglia di conquistarlo».

Orgoglio, determinazione, grinta. «Perché l’Uruguay ha un senso patriottico che noi non abbiamo e se in campo non mettiamo certi requisiti, diventa inutile la disposizione in campo. Dobbiamo essere determinati quanto loro. Se perdiamo un contrasto dovrà essere perché i nostri avversari sono stati più bravi e non perché non siamo andati sul pallone. Noi qui rappresentiamo l’Italia, anche se la nazionale è amata soltanto quando è davanti alle grandi responsabilità. È il momento di dare tutto quello che abbiamo».

Roberto Dal Maschio

[24/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott. Dina Sandon è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...