20.1 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Ipertensione, scoperta la causa

HomeMedicinaIpertensione, scoperta la causa

Ancora il Veneto al centro delle grandi scoperte scientifiche. Questa volta grazie ad un gruppo di ricercatori dell’Università di Padova è stato possibile svelare i meccanismi che portano all’insorgere dell’ipertensione.

La causa sarebbe infatti da imputare al troppo calcio nel surrene.

Un enigma che era rimasto irrisolto per più di 60 anni e che un gruppo di ricercatori della Clinica Media 4 del dipartimento di Medicina dell’ateneo padovano, sono riusciti a decifrare.

Nelle ghiandole surrenali, come spiegato dal professor Gian Paolo Rossi, coordinatore dell’equipe, di tutti quei pazienti affetti da iperaldosteronismo primario, un canale del potassio, chiamato scientificamente Task2, e che è importantissimo per la regolazione dell’aldosterone, funziona in maniera ridotta. Questo proprio a causa dell’aumento di calcio nelle cellule del surrene.

Lo studio è stato pubblicato nel ‘Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism’ e porta una svolta nella prevenzione di una malattia, come l’ipertensione, che molti già definiscono come la ‘nuova epidemia di Hiv’ del futuro.

Questo perché nei prossimi anni gli ipertesi potrebbero superare il numero di quelli malati di Hiv o Aids.

Sara Prian

[05/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.