giovedì 27 Gennaio 2022
4.2 C
Venezia

INTER, PROBLEMA SNEIJDER | Si allena ma non gioca, arrivano i sindacati

HomeCalcioINTER, PROBLEMA SNEIJDER | Si allena ma non gioca, arrivano i sindacati

CALCIO | Il problema Sneijder all' Inter diventa sempre più grosso, e ora anche di natura legale. Si stanno muovendo i 'sindacati' presumendo un comportamento scorretto nei confronti del 'lavoratore'. Sneijder è guarito dall'infortunio, si allena regolarmente, ma non gioca.
I fatti: da questa estate l' Inter – come quasi tutte le squadre – ha attuato un piano di ridimensionamento di spese, acquisti e ingaggi. Quasi tutti i giocatori si sono adattati ai nuovi parametri per evitare una strada che avrebbe portato al fallimento, e i contratti sono stati tutti ridiscussi. All' Inter, tutti tranne quello di Sneijder, che gli garantiscono 6 milioni di euro netti all'anno più bonus fino al 2015, che corrispondono a circa 13-14 di spesa lorda.Sneijder attualmente si allena ma non gioca, e ora si è mossa la Fifpro, il sindacato mondiale dei calciatori, con una nota ufficiale nella quale si fa specifico riferimento ai casi di Sneijder e a Llorente (caso simile nell'Athletic Bilbao) ricordando, in buona sostanza, che i contratti vanno rispettati.
Ma quante volte, all' Inter (ma pure nelle altre squadre) un giocatore con contratto che non scadeva ha concordato un ulteriore prolungamento in cambio di un aumento e poi magari si è accordato con un'altra squadra a fine stagione facendo le valigie pur con ancora due-tre-quattro anni da completare? Il più famoso di Moratti? Ronaldo, probabilmente, ma non pensiamo a Ibrahimovic, oppure a Mourinho stesso.
Morale? Se i contratti possono e devono essere ridiscussi perchè lo chiede il 'prestatore d'opera', perchè non dovrebbero se lo chiede la controparte?

La Fifpro, sindacato molto importante, ha chiesto l'intervento di Fifa, Uefa e Commissione europea.
Moratti invece, ieri a New York per la celebrazione all'Onu per i 15 anni di attività  di «Inter Campus», getta acqua sul fuoco.
«Il nostro atteggiamento è di piena apertura. Il giocatore è fuori per ragioni tecniche e su questo spetta solo all'allenatore decidere».
In effetti, con l'attuale assetto a tridente di Stramaccioni, Sneijder potrebbe non giocare per motivi tattici. Chi può dire di no.

Paolo Pradolin
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[29/11/2012]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Quando la città è troppo affollata di visitatori: “Venezia la si vuole piena di turisti”. Lettere

In risposta alla lettera: "A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani". Venezia la si vuole piena di turisti !!! Questo e’ il business. Dai ragazzi, guardatevi negli occhi. Io a Venezia ci vivo da non Veneziano: le...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Quando i no vax finiscono in ospedale e cambiano idea sul vaccino. Di Andreina Corso

Aumentano di giorno in giorno le persone contrarie al vaccino, colpite dal Covid, che dopo un’esperienza ospedaliera traumatica scelgono di vaccinarsi e cercano di convincere gli altri a fare altrettanto. Quando la malattia ancora non ti tocca, quando ti è sconosciuta la...

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...