22.7 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Inter in crisi altalenante, Mazzarri però è tranquillo

HomeCalcioInter in crisi altalenante, Mazzarri però è tranquillo

mazzarri indica campo inter in crisi

Walter Mazzarri non è di buon umore, l’Inter è in crisi a fase altalenante. La sconfitta del’Inter in casa con l’Atalanta, lo ha reso furioso. Dopo i complimenti per la striscia positiva i rendimenti ritornano sotto le suole ed è in arrivo Thohir per mettere tutti sotto processo.

Basta scorrere i risultati del nuovo anno per rendersene conto. Nel 2014 il saldo delle partite a San Siro è più che negativo: due vittorie risicate con Sassuolo e Torino, tre pareggi con Chievo, Catania e Cagliari che navigano nella periferia della classifica. La sconfitta con l’Atalanta, in un momento in cui la squadra pareva in risalita.

E’ ovvio che si tratta di una clamorosa occasione persa. In caso di vittoria, il terzo posto Champions del Napoli sarebbe stato a otto punti. Così, invece, il quarto della Fiorentina è più lontano e i nerazzurri sono stati raggiunti anche dal Parma che ha una partita da recuperare.

L’inter è andata in crisi di nuovo quando Mazzarri si aspettava contro l’Atalanta il definitivo salto di qualità. Il mister è arrabbiato anche perchè Campagnaro, Alvarez e Icardi insieme agli altri argentini, domenica sera hanno partecipato al «Fashion for Pupi», una serata benefica organizzata dalla Fondazione Zanetti. Mazzarri non ha gradito che l’evento sia stato messo in scaletta proprio nella settimana in cui si giocheranno tre partite. Serve più attenzione in campo e maggiore professionalità fuori.

L’Inter sarà processata anche da Thohir, che domani sbarcherà in Italia per questo. Il rilassamento è grave, la stagione non è finita.
Il quarto posto è un traguardo da inseguire con forza a cominciare dal posticipo di giovedì con l’Udinese. La sfida con Guidolin rappresenta un nodo cruciale perchè il nuovo presidente non ammetterà nuovi passi falsi. Squadra e allenatore sono sotto esame, allo stesso tempo, però, Thohir ha rassicurato Mazzarri oggi.

“Sono contento che il presidente sia soddisfatto del lavoro fatto e che siamo d’accordo sul progetto, lo ringrazio”, così Walter Mazzarri a Milano durante la conferenza stampa di presentazione del suo libro “Il meglio deve ancora venire”.

“La sconfitta con l’Atalanta mi fa un po’ rabbia. Fino all’ultimo abbiamo provato a vincere. L’unico rammarico che ho è quello di aver perso punti per strada”. E adesso la gara contro l’Udinese: “Una partita pericolosa, insidiosa, come lo era quella con l’Atalanta.

Roberto Dal Maschio

[25/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.