Infermiera rubava ai degenti in ospedale. ‘Devo mantenere i figli’

132

ospedale portogruaro venezia

I ripetuti furti che da settembre si verificavano all’Ospedale di Portogruaro hanno finalmente un colpevole: la responsabile è una delle infermiere del nosocomio. La donna rubava ai pazienti e all’interno della sua abitazione i Carabinieri hanno trovato circa una ventina di portafogli contenenti denaro, carte di credito, bancomat e documenti.

Le indagini dei militari erano iniziate due mesi fa dopo numerose denunce da parte dei malati della struttura sanitaria. Dopo diversi pedinamenti e immagini prese da dei filmati, i Carabinieri hanno individuato la responsabile, già nota per avere rubato negli anni scorsi alcuni medicinali e conosciuta per aver frequentato l’ambiente della tossicodipendenza.

Frugava tra gli effetti personali dei pazienti mentre questi si allontanavano dalla propria camera per effettuare visite specialistiche o terapie, prelevava denaro e bancomat e recandosi al più vicino sportello bancario, incassava altro denaro.

In sua difesa la donna ha dichiarato: “Lo facevo per mantenere i miei due figli, perché con il solo stipendio non ce la faccio.”

Alice Bianco

[12/11/2013]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here