24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Incidente mortale ad Eraclea, Suv invade l’altra corsia e si schianta contro un bus Atvo

HomeCittà Metropolitana di VeneziaIncidente mortale ad Eraclea, Suv invade l'altra corsia e si schianta contro un bus Atvo

incidente eraclea

Terribile lo scontro avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri in via Fausta, strada che porta a Ponte Crepaldo, frazione di Eraclea (Ve). Un Suv ha invaso la corsia ed è andato a schiantarsi contro un autobus di linea Atvo; nell’incidente ha perso la vita Carlo Borin, 76enne di Jesolo (Ve).

Lo schianto è avvenuto intorno alle 18, quando un autobus dei trasporti orientali del Veneto, diretto verso Caorle, per cause ancora da accertare, si è scontrato con un Suv, proveniente dal senso di marcia opposto, accusato, secondo le prime ricostruzioni, di aver invaso l’altra corsia.

L’impatto è stato dei più tragici. Il Suv, un Land Rover Freelander, a causa dello schianto si è disintegrato, mentre il pullman ha subito un guasto al sistema frenante, incapacitato a fermarsi e proseguito per circa duecento metri sul lato della careggiata, finendo poi fuori strada, ma senza procurare danni all’autista.

Carlo Borin, il 76enne ex vigile urbano, alla guida del Suv però, non è riuscito a salvarsi. L’automobilista infatti, è morto sul colpo, dopo che la vettura schiantatasi con il bus è finita nel fossato a destra della strada, ribaltandosi.

Inutili i tentativi di rianimazione, da parte dei medici del Suem, accorsi sul posto assieme ai Vigili del Fuoco, che sono riusciti ad estrarre dall’auto accartocciata, l’uomo, ormai deceduto.

A bordo dell’autobus invece, si trovavano circa 14 persone, tutte molto spaventate, ma senza traumi gravi. Atvo ha fatto arrivare sul posto un mezzo sostitutivo, che ha portato pendolari e viaggiatori a destinazione. La strada invece, è rimasta chiusa al traffico per alcune ore, affinché Carabinieri e Vigili del Fuoco potessero eseguire i rilevamenti del caso.

Alice Bianco

[07/05/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.