20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Il Papa in Sud Corea, “dialogo cristiano”

HomeCronacaIl Papa in Sud Corea, "dialogo cristiano"

papa francesco in corea

Il Papa ha incontrato i vescovi asiatici. Si tratta di 68 presuli da 35 paesi, e l’incontro è avvenuto nel santuario di Hemi, 90 chilometri a sud di Seul.
Il posto è particolarmente significativo perchè si tratta di uno dei luoghi delle numerose persecuzioni anticristiane.

Il Papa invoca un “dialogo autentico”, spiegando che “la sfida che ci si pone è quella di non limitarci ad ascoltare le parole che gli altri pronunciano, ma di cogliere la comunicazione non detta delle esperienze, speranze e aspirazioni, delle loro difficoltà e di ciò che sta loro più a cuore”.

Papa Francesco ha invocato il dialogo spiegando che per un cristiano si fonda anche sulla propria identità, e cioè “sulla logica stessa dell’incarnazione.
“In Gesù – ha aggiunto citando la ‘Ecclesia in Asia’, di Giovanni Paolo II – Dio stesso è diventato uno di noi, ha condiviso la nostra esistenza e ci ha parlato con la nostra lingua”. In tale spirito di apertura agli altri, spero fermamente che i Paesi del vostro Continente con i quali la Santa Sede non ha ancora una relazione piena, non esiteranno a promuovere un dialogo a beneficio di tutti”.

Alle chiese asiatiche “è affidata la missione di portare la luce del Vangelo fino ai confini della terra”.

Redazione

17/08/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.