20.4 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

Il Milan è bella di notte, Berlusconi la sveglia per la Champions

HomeCalcioIl Milan è bella di notte, Berlusconi la sveglia per la Champions

galliani disturbato di stomaco

Il Milan ha nel Dna il codice degli incontri europei. Adriano Galliani percepisce addirittura un «linguaggio del corpo diverso» dei suoi giocatori prima di una partita in Champions e parla proprio di una «cultura aziendale che ci rende più portati all’Europa».

«Non può essere un caso se negli ultimi 25 anni, dalla stagione ‘88-’89 a quella 2012-2013, il Milan è la squadra che ha vinto più trofei internazionali, 13, davanti al Barcellona (12) e a Real Madrid, Liverpool e Manchester Utd fermi a 6».

Il «mistero del Milan che in Europa si trasforma», per usare le parole di Paolo Rossi nel dopopartita, ha una soluzione composta da tanti dettagli, ma in questi non può mancare il presidente che è venuto a dare la carica: «È unico, il suo carisma contagioso. Ci ha trasmesso serenità, ci ha dato sicuramente qualcosa in più».

E’ senz’altro vero, un’altra cosa che cambia in Europa sono gli arbitri: i giocatori conoscono troppo bene quelli italiani e con loro si concedono qualche libertà di troppo, rimettendoci in concentrazione, mentre quando non conoscono il metro di giudizio sono più attenti e concentrati. E quando sbagliano pagano, come dimostra l’episodio Montolivo. Quindi l’attenzione è al 100%.

Roberto Dal Maschio

[13/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor