Il massaggio cardiaco può salvare una vita

ultimo aggiornamento: 17/10/2011 ore 01:17

168

L’Associazione “Amici del Cuore” di Venezia ancora una volta tende una mano ai cittadini affinché essi possano essere di aiuto ad un proprio familiare, ad un vicino od a un estraneo qualora questi ultimi fossero colti da arresto cardiaco. Come? La risposta è semplice: praticando il massaggio cardiaco esterno. E’ noto che in caso di arresto cardiaco bisogna intervenire entro pochi minuti con opportune manovre se si vuole evitare la morte celebrale. Saranno tali manovre che possono salvare una vita, in attesa dell’arrivo dei soccorsi. E qui interviene l’Associazione organizzando un Corso gratuito di Massaggio Cardiaco Esterno della durata di quattro ore.


Il corso si terrà  la mattina del 20 ottobre dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e si avvarrà  dell’insegnamento degli operatori “Gruppo P.R.E.S.T.O.” dell’Unità  Coronarica del Reparto di Cardiologia dell’Ospedale Civile di Venezia, ai quali sin da ora va il più ringraziamento degli “Amici del Cuore”.


Tutti i cittadini interessati, essendo 15 il numero massimo dei partecipanti, sono invitati a prenotare la propria partecipazione al corso contattando l’Associazione al numero 3381041873.

[14 ottobre 2011]


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here