5.9 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

IL MAGGIO DEI LIBRI | Sabrina Minuzzi 'Il Secolo di Carta' alla Biblioteca Nazionale Marciana

HomeLibri, recensioni e nuove usciteIL MAGGIO DEI LIBRI | Sabrina Minuzzi 'Il Secolo di Carta' alla Biblioteca Nazionale Marciana
la notizia dopo la pubblicità

NOTIZIE VENEZIA | Appuntamento con la lettura martedì prossimo a Venezia. La Biblioteca Nazionale Marciana aderisce alla campagna nazionale di promozione della lettura “Il Maggio dei libri”, che Il Centro per il libro e la lettura ha lanciato per il 2013. La campagna, attraverso il coinvolgimento di soggetti pubblici e privati, vuole favorire e stimolare l’abitudine alla lettura, considerata elemento chiave della crescita personale, culturale e sociale. Tutte le iniziative in programma hanno l’obiettivo di sottolineare il valore sociale del libro, di portarlo tra la gente per distribuirlo, per farloconoscere, per esaltarne tutte le potenzialità , perché venga identificato nell’immaginario collettivo come un autentico compagno di vita.

Nell’ambito della manifestazione nazionale, martedì 14 maggio, alle ore 17.00, sarà  presentato il libro: Sabrina Minuzzi, Il Secolo di carta. Antonio Bosio artigiano di testi e immagini nella Venezia del Seicento, Milano, Franco Angeli, 2009.
Nell'occasione vi sarà  il saluto di Maurizio Messina (Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana) e vi saranno interventi di Mario Infelise (Università  Ca’ Foscari), Tiziana Plebani (Biblioteca Nazionale Marciana) e Marino Zorzi (già  Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana). Sarà  presente l’autrice.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili da Piazzetta San Marco 13/a.

Sabrina Minuzzi, Il Secolo di carta. Antonio Bosio artigiano di testi e immagini nella Venezia del Seicento, Milano, Franco Angeli, 2009.

Antonio Bosio, del quale fino a qualche anno fa era noto solo l'inventario di bottega redatto post mortem nel 1694, rivestì i panni dell'incisore, tipografo, libraio e mercante di stampe nel secolo che costrinse gli operatori del mondo editoriale a sperimentare nuovi prodotti e a variare la propria offerta per superare la difficile congiuntura economica e il ridimensionamento degli scambi commerciali veneziani. La sua attività  di incisore e venditore di immagini sacre e profane, volte alla decorazione di interni ma anche a corredo dei più solenni rituali civici, accanto ai più vari generi editoriali nei quali investì, illuminano la quotidianità  di un mondo ancora sommerso di consumi, gusti e figure che hanno animato il secolo di carta.

Sabrina Minuzzi laureata in Lettere a Ca' Foscari e addottorata in Storia moderna all'Università  di Verona nel 2012, si occupa di catalogazione di libri antichi e di riordino di archivi. Ha collaborato a Le edizioni veneziane del Seicento, Milano 2003-2006, e ha curato B. Gamba, Un “conflitto letterario, prudentemente sorvegliato”. Scritti di un censore della Venezia austriaca (1815-1824), Venezia 2006.


[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[11/05/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...