19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Il Consiglio Comunale di Venezia ‘salva’ Orsoni. Respinta la sfiducia

HomeNotizie Venezia e MestreIl Consiglio Comunale di Venezia 'salva' Orsoni. Respinta la sfiducia

mose

Il consiglio comunale di Venezia ha salvato Orsoni. Ca’ Farsetti con 26 voti contrari, 19 favorevoli, un astenuto ed un assente al momento del voto, ha respinto la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Giorgio Orsoni chiesta dall’opposizione di
centrodestra.

Per il sindaco era stata presentata una mozione di sfiducia, firmata da 19 consiglieri, in cui venivano esplicitamente chieste le dimissioni di Orsoni in merito a tutte le problematiche economiche che derivano dallo sforamento del Patto di Stabilità.

Prima del voto, al termine di oltre tre ore di dibattito, Orsoni ha detto che “da questo dibattito non è emerso nulla; nessuna critica seria, si è confuso il bilancio con il Patto di Stabilità che sono due cose diverse e non sono state fatte proposte”.

“Questo – ha aggiunto il sindaco – non è un Comune in difficoltà perché il bilancio è sano. Il problema è il saldo finanziario che ci rimanda dal 2007 al 2009 legato ad una mancanza di entrate dal trasporto pubblico e dalle attività del casinò”.

“Noi sforiamo – ha sottolineato Orsoni – perché lo Stato ha fatto pesare i suoi obblighi di bilancio verso l’Unione Europea ai Comuni con un patto iniquo”.

“Il bilancio di questa giunta – ha concluso Orsoni – è virtuoso, abbiamo salvaguardato i servizi e il welfare che sono il nostro fiore all’occhiello: mi assumo tutte le responsabilità di questa amministrazione e di quelle che l’hanno preceduta in piena tranquillità”

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.