venerdì 28 Gennaio 2022
5.6 C
Venezia

IBRAHIMOVIC VUOLE TORNARE AL MILAN | Lo vuole la moglie

HomeCalcioIBRAHIMOVIC VUOLE TORNARE AL MILAN | Lo vuole la moglie

CALCIO | Perchè Ibrahimovic, nonostante se ne sia andato da Milano senza troppi complimenti, ogni tanto sente ancora le sirene del Milan? Anzi, fa quasi lui da sirena mandando messaggi d'amore? Perchè Ibrahimovic, anche lui, è un uomo, e come quasi tutti noi – pare – fa quello che gli dice la moglie. Helena Seger, di undicianni più grande, con un carattere – ri-pare – forte almeno come quello di Ibrahimovic, stava bene a Milano, ne sente la mancanza e ci vorrebbe tornare di corsa.

Ibrahimovic vuole tornare al Milan, dunque, perchè così vorrebbe la moglie, ma dove stanno i motivi? Cominciamo subito nel dire che l'approccio di Helena Seger con l'aria parigina (Ibra è stato venduto al Psg) non è stato dei più salubri: appena toccato il suolo della capitale francese, si può dire, veniva scippata per strada in pieno giorno. Dove? Addirittura in Avenue Montaigne, una delle vie dello shopping del lusso parigino.
Con lo scippo volarono via 5 mila euro in contanti dentro alla borsetta (che da sola ne vale altri 1000) lasciando di concreto il trauma del contraccolpo psicologico davvero duro da digerire.

Nel computo va poi messa la difficoltà  della coppia di trovare alloggio degno delle pretese, tanto che, dopo due mesi di suite, Zlatan ha lanciato scherzando un tiro avvelenato dei suoi che vanno in gol con un 'no look': «Pare sia impossibile aggiudicarsi un appartamento nel centro di Parigi: se va avanti così, dovrò comprarmi l'albergo».

Per ultimo, il continuo confronto che propone l'amaro verdetto: Parigi non vale Milano, quanto meno sotto l'aspetto di moda e tendenze, così Helena Seger continuerebbe a sentire la mancanza dei negozi di Via Montenapoleone, dell'ambiente naturale dove nasce e vive il fashion.

Ecco perché il pensiero della famiglia Ibrahimovic torna spesso da queste parti, dove la coppia tiene casa (centralissima), investimenti e cuore.
I primi messaggi verso il Milan sono già  partiti: «Se il Milan ha bisogno di aiuto, io ci sono» ha detto Ibrahimovic, secondo qualcuno con una faccia di tola che sfida il mogano dopo che durante la campagna acquisti di questa estate, ad una dirigenza rossonera che valutava di venderlo non avendo più la disponibilità  finanziaria dei giorni migliori, avrebbe detto sarcastico: “Avete bisogno, vi faccio un assegno?”.

Roberto Dal Maschio
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[13/10/2012]


titolo: IBRAHIMOVIC VUOLE TORNARE AL MILAN | Lo vuole la moglie
foto: IBRAHIMOVIC AL TEMPO DEL MILAN(REPERTORIO)


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Infarto durante corsa: tragedia a Treviso. Ha 12 anni

Momenti grande paura oggi per un ragazzo di 12 anni colpito da un arresto cardiaco mentre stava correndo una marcia campestre a Vittorio Veneto, nel trevigiano. Il giovane atleta, iscritto alle Fiamme Oro di Padova, è stato visto barcollare e poi...

Scavi nella laguna di Venezia: le posizioni contrapposte

Scavi nella laguna di Venezia: posizioni contrapposte fra Ambientalisti e Corila. Ma alla fine della diatriba l’ultima parola l’avrà il VAS (valutazione d’impatto ambientale) che sugli scavi in laguna ha già espresso e motivato il suo giudizio negativo che collima e...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...

“Io, sfrattata da Venezia, ho voluto a tutti i costi tornarci ed è stato un incubo”. Lettere

In risposta alla lettera “So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Venezia... Io ci sono nata 60 anni fa e sono dovuta scappare a 15 anni con tutta la famiglia perché già a quei tempi per...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Porto off-shore: tempi lunghi e incertezza sulla crocieristica

Le 11 proposte per il concorso di idee del porto Off-shore di Venezia arrivate all’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale sono state accolte con ottimismo. C’è chi ha letto in questa nutrita partecipazione un inaspettato interesse per Venezia ma in...

Niente vaporetti senza GP: “La situazione qui a Burano è tragica”. Lettere

Con riferimento all'articolo "Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv", riceviamo e pubblichiamo. La situazione nell’isola di Burano è tragica!! Una parte degli isolani è letteralmente sequestrata in isola. Non è possibile fare un tampone...