20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

I gondolieri di Venezia e il test anti droga: lo stazio del Giglio si sottopone volontariamente

HomeNotizie Venezia e MestreI gondolieri di Venezia e il test anti droga: lo stazio del Giglio si sottopone volontariamente

gondole a venezia rialto canal grande

Si sono recati volontariamente alla sede di ‘Santa Maria del Giglio’ e si sono sottoposti al test anti droga.

Questa la decisione, ieri mattina, di tutto lo stazio dei gondolieri proprio di Santa Maria del Giglio, che hanno voluto dimostrare la loro trasparenza facendo quel test che Comune ed Ente gondola vogliono far diventare obbligatorio.

«Tutti i gondolieri del Giglio si sono trovati d’accordo – ha spiegato il bancale, Maurizio Galli – ed abbiamo contattato uno studio medico specializzato in questo tipo di esami tossicologici».

La procedura a cui dovranno, molto probabilmente, sottoporsi tutti i ‘pope’, consiste nell’inserire nella propria urina una cartina di controllo, poi i medici leggono immediatamente se uno ha in corpo qualche sostanza stupefacente o meno.

I risultati dei gondolieri del Giglio sono stati, quindi, immediati e nessuno ha riscontrato qualche anomalia.

«Ben vengano i test – spiega Aldo Reato, presidente dei bancali – noi gondolieri portiamo a bordo persone non patate. Spero che ben presto siano possibili anche le analisi dei livelli alcolici».

Intanto, per ora, nulla può essere imposto essendo i gondolieri delle ditte privati e le leggi regionali sul trasporto pubblico non prevedono nessun test.

«Fa piacere – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità Ugo Bergamo – che anche in attuale assenza di norme specifiche, i gondolieri si attivino responsabilmente per il controllo all’interno della categoria e la tutela della loro immagine».

Sara Prian

[26/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.