Hugh Jackman ‘Mi sono quasi tagliato il pene con gli artigli di Wolverine’

ultimo aggiornamento: 05/05/2014 ore 11:02

384

hugh jackman wolverine

Sono i rischi del mestieri si sa, ma Hugh Jackman mai avrebbe pensato di rischiare il suo bene a causa degli artigli di Wolverine.

L’attore australiano ha raccontato la sua disavventura al celebre programma britannico Graham Norton Show, dove era ospite per promuovere X-Men: Giorni di un futuro passato.

In una scena è stato chiamato a dover correre nudo, ma con gli artigli del suo personaggio ben incollati alle mani e da qui è nato il succoso aneddoto di cui Jackman ci ha resi partecipi.

«Wolverine era nudo e insanguinato, doveva riflettere sulla propria vita e su cosa fare – ha spiegato l’attore – Bene, mi metto a correre e appena giro l’angolo mi ritrovo davanti tutto lo staff delle donne che lavoravano al film. Mi guardavano come se fossi uno spogliarellista, ci mancava solo che mi tirassero delle banconote!La prima cosa che ho fatto, d’istinto, è stata quella di coprirmi…lì con le mani. Solo che avevo ancora indosso gli artigli e…ho rischiato di tagliarmelo!»

Hugh Jackman ha raccontato la vicenda tra il serio e il faceto, spiegando come abbia davvero passato alcuni minuti di panico totale, ma per fortuna per lui, e anche per la moglie, solo un grande spavento.

Chissà se Johnny Depp per ‘Edward mani di forbice’ ha mai passato una disavventura del genere, magari la prossima volta che è ospite da qualche parte anche lui ci rivelerà qualche particolare aneddoto

Redazione

[05/05/2014]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here