19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Hernanes arriva. L’Inter si è svegliata e si muove sul mercato

HomeCalcioHernanes arriva. L'Inter si è svegliata e si muove sul mercato

hernanes viene all'inter conferenza stampa

Tra Massimo Moratti e Erick Thohir qualcosa è successo. Qualcosa è scattato. Se la società ha fatto un balzo e ora si muove attivamente nel mercato qualcosa è cambiato.

Hernanes arriva. Thohir ha iniziato ieri la giornata incontrando Lotito in un albergo di Milano. Colloquio rapido, pochi discorsi. “Ci serve”, “Voglio questo”, “Ok, vediamo”. Hernanes, 28 anni, brasiliano, che Mazzarri aveva già chiesto in estate costa tra i 10 e i 12 milioni di euro più Mbaye, il difensore senegalese ora al Livorno.
Non c’è ancora la risposta definitiva ma la trattativa è ormai avviata e tutte due le parti vogliono chiudere.

Danilo D’Ambrosio, 25 anni e mezzo, da oggi è dell’Inter. Acquisto impegnativo anche questo, costerà la comproprietà di Marco Benassi, il prestito del Primavera Matteo Colombi (attaccante), e un conguaglio di 1,750 milioni di euro. Una valutazione eccessiva, a detta di molti.

Ranocchia, acquistato nel gennaio 2011, sta per essere ceduto in prestito secco (né con diritto, né con obbligo di riscatto) al Galatasaray.
Pazzini e Nagatomo stanno per seguire la stessa strada, e sono tutti affari che non porteranno un euro all’Inter.

Fredy Guarin vuole invece lasciare l’Inter. E basta. Il suo procuratore, Marcelo Ferreyra, ha chiesto un incontro a Thohir: «Mi bastano cinque minuti e un incontro privato per parlare della situazione. Non siamo stati noi a fare la trattativa, da quel giorno nessun dirigente ha più chiamato me o Guarin, che ora vive male questa situazione». La società ha fatto sapere al colombiano che è da escludere per quest’anno un trasferimento a squadre italiane, Juve compresa, unica destinazione gradita al giocatore (che ha rifiutato il Galatasaray); a giugno si vedrà.

Nella giornata, Thohir ha avuto continui incontri di natura economico-finanziaria anche con i rappresentanti delle banche. Forse si sta rendendo conto di aver pagato l’Inter meno della metà di quello che avrebbe dovuto versare se la società fosse stata senza debiti: 250 milioni (Moratti in pratica non ha voluto niente per sé) invece di 500.

Roberto Dal Maschio

[29/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.