17.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Grandi Navi, la Costa Crociere va a Trieste

HomeNotizie Venezia e MestreGrandi Navi, la Costa Crociere va a Trieste

Grandi Navi, la Costa Crociere si sposta a Trieste

Grandi Navi, la Costa Crociere si sposta a Trieste. Non completamente e definitivamente, però è un segnale.

L’empasse sulle grandi navi a Venezia non accenna a sciogliersi, intanto però gli operatori turistici devono vendere i pacchetti con le crociere che non si sa se potranno avere luogo. Così la Costa Crociere prende l’iniziativa e sposta il terminal preferito del traffico a nord-est a Trieste, con l’intenzione anche mica tanto velata di dare una scossa agli operatori veneziani che godono dell’indotto del traffico croceristico.

Costa Crociere assicura che non abbandonerà Venezia, ma le navi più grosse si fermeranno a Trieste. La «Fascinosa», 3.800 passeggeri, e la «Magica», 3470 passeggeri, lasceranno il posto alla marittima di Venezia alla «Celebration», 1896 passeggeri, alla «Deliziosa», 2862 passeggeri e alla «NeoClassica» 1680 passeggeri.

La Costa Crociere manda così un segnale agli amministratori: “Se non volete rimetterci del tutto, datevi una mossa”, ed è un segnale ben recepito dalla presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, che ha tutta l’intenzione di fare di Trieste «la porta per Venezia». Serracchiani si sarebbe già impegnata a presso le Ferrovie per studiare il trasporto dei crocieristi da Trieste a Venezia in un’ora.

Paolo Pradolin

[06/07/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.